dakar 2022

Dakar, si parte! Il prologo da Jeddah a Ha’il apre l’edizione 2022

Tutto pronto per la Dakar 2022, al via da domani con il prologo. Il percorso, ricordando i favoriti, gli italiani e le ragazze veloci della 44^ edizione.

31 dicembre 2021 - 18:51

L’anno solare 2022 si apre proprio domani per i motori. Scatta la 44esima edizione del mitico Rally Raid Dakar, famosa e durissima competizione, di scena in Arabia Saudita per il terzo anno consecutivo, con Kevin Benavides uomo da battere (qui i favoriti). Si comincerà a fare sul serio a partire da Ha’il il 2 gennaio, ma prima bisogna arrivarci: ecco quindi il prologo, una breve speciale ‘di riscaldamento’ per tutti i motociclisti al via, oltre che per decidere l’ordine di partenza della prima tappa. Aspettiamoci anche qualche bluff…

La carovana scatterà dalla città di Jeddah, che sarà una volta di più anche il punto finale della Dakar. In totale 614 km da percorrere, con appena 19 km di speciale in mezzo a due lunghi tratti di collegamento. Dopo lo shakedown di questi giorni, una sorta di “passerella” (valida però anche per la classifica finale) caratterizzata da sterrato e piccole dune per dare ufficialmente il via a questa mitica competizione. Nonché per iniziare a testare la resistenza di piloti e mezzi, chiamati anche quest’anno ad un’altra bella sfida nel deserto.

Per quanto riguarda i motociclisti, allarme rientrato per Danilo Petrucci, al via assieme ad un bel numero di talenti italiani (ne abbiamo parlato qui). Il numero complessivo però si è leggermente ridotto per lesioni o problemi economici. Spicca poi l’assenza di Franco Caimi, uomo di punta Hero MotoSports per questa Dakar ma costretto al forfait per un infortunio in allenamento, con Aaron Maré suo sostituto. Tra le ragazze terribili, fuori causa Kirsten Landman per positività al Covid, rischio superato invece per Sara García.

Dakar, i vincitori dal 1979 ad oggi

Motociclisti in auto: Laia Sanz, Maurizio Gerini, Carlos Checa

L’esordio di Joan Lascorz

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Danilo Petrucci KTM Dakar

Il consiglio di Danilo Petrucci: “Piloti MotoGP, provate la Dakar!”

Danilo Petrucci

Danilo Petrucci: “Figa la Dakar, posso andare in pensione sereno”

fantic picco dakar

Dakar 2022: Fantic e Franco Picco, che impresa per il binomio azzurro