jerez moto2 moto3

Moto2 e Moto3, rotta verso Jerez per i primi test ufficiali 2020

Moto2 e Moto3 tornano ufficialmente in azione. I piloti delle due categorie attesi dal 19 al 21 febbraio a Jerez per i primi test del 2020.

18 febbraio 2020 - 14:53

Ormai ci siamo: il Circuito de Jerez-Angel Nieto ospiterà dal 19 al 21 febbraio i primi giorni di test 2020 per Moto2 e Moto3. I primi ufficiali di quest’anno, con quindi tutti i piloti e le squadre delle due categorie in azione. Qualche team è già in azione sul tracciato andaluso, sfruttando due giornate di test privati prima delle sessioni ufficiali. Citiamo ad esempio Max Racing Team, Red Bull KTM Tech3, BOÉ Skull Rider Facile.Energy per la Moto3, oppure MV Agusta Forward per la Moto2. Da mercoledì però comincia l’attività vera e propria, dalle 10:00 alle 18:00. Certo, sono test, ma possiamo già iniziare a farci un’idea sulla nuova stagione.

MOTO2: GLI ATTESI PROTAGONISTI

Da segnalare un assente nella categoria intermedia: parliamo di Sam Lowes, che ha riportato un infortunio ad una spalla nel corso dei test privati svolti sempre a Jerez. EG 0,0 Marc VDS quindi si presenta con il solo Augusto Fernández al via, senza dubbio però un pilota da tenere d’occhio in ottica campionato nel 2020. Altri nomi da osservare? Attenzione anche al duo Intact GP: Thomas Lüthi in particolare ha effettuato un buon ritorno in Moto2 ed è atteso nuovamente nella lista dei migliori. Atteso anche Jorge Navarro (Speed Up), che si è ben comportato nel 2019. Sottolineiamo anche che, sempre nei precedenti test privati, Jorge Martín è caduto, riportando qualche conseguenza ad una caviglia. Sarà regolamente a Jerez, da vedere se sarà in grado di scendere in pista.

Si spera anche in qualche exploit tricolore. Osservati speciali gli esperti Lorenzo Baldassarri (Pons HP40) e Luca Marini (Sky VR46), ma ci si attende qualcosa di buono anche dai rookie 2019 Fabio Di Giannantonio (Speed Up), Enea Bastianini (Italtrans Racing), Nicolò Bulega (ingaggiato per il 2020 da Gresini Racing) e Marco Bezzecchi (passato quest’anno a Sky VR46). Una stagione di esperienza per MV Agusta Forward, che ora punta a compiere sensibili passi avanti con un duo tutto italiano, composto da Stefano Manzi e dal veterano Simone Corsi. Un occhio di riguardo anche per Lorenzo Dalla Porta, all’esordio da Campione del Mondo Moto3, ma non sarà l’unico al debutto in Moto2 nel 2020 (ne abbiamo parlato qui). Ricordiamo anche cambi dovuti al ritiro di KTM. Aspar Team è passato alla Speed Up, Red Bull KTM Ajo e American Racing Team sono al via con le KALEX.

CHI BRILLERA’ IN MOTO3?

Uno dei ragazzi da cui ci si attende molto è senza dubbio Tony Arbolino. Gli importanti passi avanti compiuti nel 2019 pongono l’alfiere Snipers senza subbio come uno dei favoriti per la nuova stagione. Il team Leopard vorrà sicuramente essere di nuovo protagonista dopo la trionfale annata appena conclusa, con un rinnovato duo composto da Jaume Masiá e Dennis Foggia. SIC58 Squadra Corse ha ben chiari gli obiettivi stagionali: non cambiano i piloti, Niccolò Antonelli e Tatsuki Suzuki, quindi con un team così rodato si punta a risultato molto ambiziosi. Gresini Racing vuole cancellare il difficile 2019 puntando tutto su Gabriel Rodrigo, che si attende più fortuna viste le lesioni che lo hanno condizionato l’anno scorso. Attenzione anche al ritorno di Husqvarna, che fornirà le due moto del Max Racing Team: da capire come andranno Romano Fenati ed Alonso López, ma entrambi sono determinati a dire la loro. Prima presa di contatto ufficiale anche per i piloti all’esordio in Moto3 (ne abbiamo parlato qui).

GLI ORARI DEI TRE GIORNI 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “350 km/h al Mugello è una sensazione unica”

MotoGP, Andrea Iannone e Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò: “Aprilia avrà presto un team satellite”

Moto2 - Mistral 610 - Tech3

Moto2, la tecnica: la sfida mondiale della Mistral 610 del team Tech3