kaito toba moto3

Moto3: Kaito Toba, il ritorno. “Concentrato e calmo, mi sono divertito”

Kaito Toba di nuovo sul podio, il ritorno ad oltre un anno e mezzo dalla storica vittoria. "Sono davvero contento, dobbiamo puntare ad altri risultati così".

27 ottobre 2020 - 11:23

A Losail 2019 Kaito Toba aveva scritto la storia, diventando il primo pilota giapponese a vincere nell’era Moto3. Da allora non era più riuscito a salire sul podio, fino al ritorno in alto di domenica scorsa. Il giovane alfiere Red Bull KTM Ajo è riuscito a rimanere costantemente nel battagliero gruppo di testa, cogliendo infine lo spunto giusto. Terzo gradino del podio, in scia al compagno di marca Sasaki, ed il tanto sperato acuto che cercava da tempo.

Da ricordare che si tratta del suo primo anno in sella alla KTM RC 250 GP, dopo tre stagioni mondiali con la NSF250R di Honda Team Asia. L’ex campione Asia Talent Cup ha vissuto annate non troppo semplici, non è da meno neanche questo 2020. Il miglior risultato stagionale era un 9° posto ottenuto in Emilia Romagna, primo piazzamento in top ten dell’anno. Fino appunto al secondo round aragonese: 8° in griglia, ha lottato fino alla bandiera a scacchi, agguantando il terzo posto.

VIDEO Ultimo giro da cardiopalma in Moto3

“Una gara davvero difficile!” ha commentato il 20enne di Fukuoka una volta conclusa la competizione. “Il gruppo di testa era grande, non era semplice riuscire a mantenere la propria posizione. Stavolta però sapevamo di essere competitivi, soprattutto in frenata, e sono rimasto concentrato oltre che calmo. Mi sono divertito molto, è stata una grande domenica per noi e sono davvero contento di essere tornato sul podio. Dobbiamo puntare ad altri risultati così.”

Molto soddisfatto anche Aki Ajo, che nel doppio round aragonese ha festeggiato il primo podio di Raúl Fernández ed in seguito il ‘ritorno’ di Kaito Toba (ricordiamo, non confermato per l’anno prossimo ma diretto nel team CIP). “Due podi consecutivi sempre ad Aragón, non possiamo che essere contenti” ha dichiarato il boss di Red Bull KTM Ajo, sottolineando che “Kaito ha disputato un gran fine settimana. Ha ritrovato fiducia e ha dimostrato cos’è capace di fare.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Raul Fernandez Moto3

Moto3, Raúl Fernández: “Abbiamo salutato la categoria con stile”

enea bastianini moto2

Enea Bastianini, brindisi da campione con il Fan Club e l’amico Toccaceli

MotoGP, Alberto Puig

MotoGP, Marc Marquez al bivio: Honda in ansia dopo un anno deludente