Superbike: conclusi i test Ducati a Misano, Bayliss il più veloce

Con la 1198 "Evo" fa meglio di Haga e Fabrizio

15 giugno 2010 - 5:48

Un test “a singhiozzo”, ma che è servito molto ai team Ducati della Superbike, presenti al Misano World Circuit per provare le ultime evoluzioni in vista della tappa del 27 giugno prossimo. Tre giorni di test frazionati per gli eventi in programma al WDW: cinque ore a disposizione giovedì scorso, qualche ora sabato, una giornata intera lunedì 14 giugno, dove tutti i piloti hanno potuto tirar fuori il massimo dalle proprie 1198 e dalle nuove specifiche Pirelli.

Per il Ducati Xerox Team erano presenti Noriyuki Haga e Michel Fabrizio affiancati da Troy Bayliss (nella foto tutti e tre in azione per un bottino complessivo di 98 vittorie), l’Althea Racing con Carlos Checa e Shane Byrne, DFX Corse con Lorenzo Lanzi e Regis Laconi, il Supersonic Racing Team con Luca Scassa. Assente il Team Pata B&G Racing con Jakub Smrz, che ha provato la BMW settimana scorsa al Mugello.

Tornando ai test di Misano, al termine delle prove il più veloce è stato Troy Bayliss 1’35″6 con la propria Ducati 1198 F10 “Laboratorio” o “Evoluzione” se preferite. Il tre volte Campione del Mondo non tornerà a correre, ma in compenso lascia tutti senza parole per la sua velocità specie se raffrontata ai piloti titolari Fabrizio e Haga, che non sono andati rispettivamente oltre l’1’36″0 e 1’36″4.

Troy ha voluto dare per sua stessa ammissione “una mano” alla coppia Ducati Xerox, rimasti comunque soddisfatti del bilanciamento trovato e delle nuove specifiche Pirelli realizzate proprio per Misano.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

cortese superbike

Superbike: Fratture di vertebre e tibia per Cortese, verrà operato a Faro

redding superbike

Superbike: Scott Redding, il finale di Gara 1 è stato un calvario

Andrea Locatelli, Portimao

Supersport Portimao: Andrea Locatelli cala il poker, Jules Cluzel KO