25 Ottobre 2023

Lorenzo Baldassarri “Tornare in Supersport? Preferirei la Moto2”

Lorenzo Baldassarri spera di rimanere nel Mondiale Superbike ma se dovesse farcela non si preclude altre strade

Lorenzo Baldassarri

Lorenzo Baldassarri non sa ancora cosa farà il prossimo anno. Dopo un 2022 da assoluto protagonista nel Mondiale Supersport, alla sua prima stagione in Superbike non è riuscito a brillare con il team GMT94. Il pilota marchigiano tra l’altro ha avuto anche un pizzico di sfortuna: ha centrato la zona punti sette volte ma l’ha sfiorata in altrettante occasioni. Non sarebbe cambiato molto a livello di classifica generale ma avrebbe rispecchiato meglio quanto espresso durante l’anno. Lorenzo Baldassarri comunque ha tanti estimatori, anche nel paddock del Motomondiale. Non a caso è stato chiamato da Fantic per sostituire l’infortunato Celestino Vietti a Mandalika.

In Indonesia è stato un bel week-end perché sono andato in progressione ed ho tolto un secondo al turno – racconta Lorenzo Baldassarri a Corsedimoto – La gara gara è stato un po’ sfortunata perché potevo raccogliere di più. Al primo giro per passare Ogura ho rischiato high-side, ho spaccato il cupolino davanti quindi ho gareggiato senza vetrino. Sempre per passare Ogura sono andato dritto, mi sono ritrovato ultimo e la gara è stata un po’ così. Però mi sono comunque divertito perché la Kalex è migliorata molto: è diventata più competitiva con queste gomme rispetto a quando ci avevo corso l’ultima volta”.

Cosa ti aspetti dall’ultimo round stagionale del Mondiale Superbike?

Per Jerez sono molto fiducioso. La pista mi piace, abbiamo fatto i test ad inizio anno e penso di poter essere competitivo”.

Si sta muovendo qualcosa in prospettiva futura?

Per il 2024 non ho novità, nulla di concreto. So solo che Yamaha vorrebbe dare continuità al progetto assieme a me e questo mi fa piacere. Sto aspettando di sapere in quale modo e di capire come siamo messi. Se l’idea di Yamaha fosse quella di riportarmi in Supersport darei la priorità alla Moto2. Ecco, preferirei tornare in Moto2 piuttosto che in SSP”.

Foto: GMT94

Lascia un commento