cev

CEV ad Aragón: Montella (Moto2) e Artigas (Moto3), continua la fuga?

Fine settimana impegnativo per il CEV ad Aragón. Montella continuerà il dominio Moto2? Artigas allungherà ancora in Moto3? Presentazione ed orari.

29 settembre 2020 - 11:04

La lunga attesa che dura da fine luglio è finita, il FIM CEV Repsol riparte alla grande questo fine settimana. Tra sabato e domenica infatti avremo l’equivalente di due round compressi: questo significa che Mondiale Moto3 Junior ed Europeo Moto2 disputeranno ben tre gare ciascuno. I due leader Xavi Artigas e Yari Montella (ancora imbattuto) ripartono con l’obiettivo di difendere il proprio piazzamento, ma non mancheranno i rivali. A causa della sovrapposizione con il WorldSBK, le gare saranno trasmesse solo in differita su Sky Sport MotoGP.

CEV MOTO2: MONTELLA PER IL TITOLO?

Occhi puntati chiaramente su Yari Montella, che finora ha vinto tutte le gare disputate e sta scappando in classifica generale. L’alfiere Speed Up arriva ad Aragón a punteggio pieno, ovvero 150 punti, 34 in più del secondo classificato Niki Tuuli e ben 62 su Alessandro Zaccone 3°. Questa è certo una stagione imprevedibile e tutto può succedere, ma sembra davvero difficile ora ostacolare il leader in campionato, ben avviato sulla strada del titolo. Potrebbe dare il via alla festa già questo fine settimana… Ma un passo alla volta: i due maggiori inseguitori, entrambi reduci dalle ultime gare MotoE, sono pronti alla battaglia. Stesso discorso per Xavier Cardelús, mentre Piotr Biesiekirski ha appena concluso le prime esperienze nel Mondiale Moto2 come sostituto. Assente invece Lukas Tulovic, infortunatosi ad una mano nell’ultimo round del campionato elettrico. Ripartono a caccia di ulteriori passi avanti Mattia Rato ed Alessandro Zetti, i due esordienti per i nostri colori.

CEV MOTO3: TUTTI CONTRO ARTIGAS 

L’uomo da battere è Xavi Artigas. Fresco di annuncio del passaggio mondiale nel 2021, il giovane e talentuoso spagnolo vuole chiudere al meglio l’esperienza nel CEV Moto3. L’obiettivo chiaro è il titolo ed è ben avviato su questa strada: lo dimostrano i 21 punti di vantaggio sul secondo classificato, Pedro Acosta, anche lui prossimo all’esordio mondiale a tempo pieno. Il leader Red Bull Rookies Cup, che ha a referto anche uno zero, è determinato a dare filo da torcere al rivale. Non saranno gli unici: la terza piazza in campionato è di José García, di ritorno da una sostituzione nel Mondiale Moto3, ma occhio anche al campione ETC in carica Izan Guevara. Questi ultimi due infatti hanno conquistato le prime vittorie personali nell’ultimo round disputato.

È una categoria a trazione spagnola, come dimostra la top 8, mentre gli italiani sono davvero lontani quest’anno. Il migliore è Nicholas Spinelli, campione CIV in carica ed all’esordio con Reale Avintia MTA, 24° in classifica generale, mentre il secondo ed ultimo a punti è Leonardo Taccini, 27°. Leopard Junior a tre punte a cominciare da questo fine settimana: accanto a Taccini e ad Artigas arriva Filippo Palazzi, ex Fau55 Racing. Da segnalare la presenza di Sho Hasegawa, campione giapponese GP3 (l’equivalente della Moto3) 2019 e wild card l’anno scorso in casa nella entry class del Motomondiale Moto3.

GLI ORARI 

In diretta

Sabato 3 ottobre
12.00 Moto2 Gara 1 (16 giri)
13.00 Moto3 Gara 1 (15 giri)

Domenica 4 ottobre
11.00 Moto3 Gara 2 (15 giri)
12.00 Moto2 Gara 2 (16 giri)
14.00 Moto3 Gara 3 (15 giri)
15.00 Moto2 Gara 3 (16 giri)

Differite Sky Sport MotoGP

Sabato 3 ottobre
18.00 Moto2 Gara 1
19.00 Moto3 Gara 1

Domenica 4 ottobre
17.30 Moto3 Gara 2
18.30 Moto2 Gara 2
19.30 Moto3 Gara 3
20.30 Moto2 Gara 3

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

aegerter cev moto2

CEV Moto2: Dominique Aegerter wild card con Intact GP a Valencia

montella cev moto2

CEV: Montella (Moto2) e Artigas-Guevara (Moto3), assalto finale al titolo

pawi moto2

Moto3: Khairul Idham Pawi, ipotesi CEV Moto2 nel 2021?