aldeguer holgado cev moto2 moto3

CEV, a Jerez primo match point per Aldeguer (Moto2) e Holgado (Moto3)

Il CEV di scena a Jerez nel weekend. Un evento in cui Fermín Aldeguer (Moto2) e Daniel Holgado (Moto3) potrebbero coronarsi campioni 2021.

18 agosto 2021 - 16:47

Fine settimana potenzialmente già decisivo per i ragazzini del FIM CEV Repsol. L’Europeo Moto2 ed il Mondialino Moto3 infatti potrebbero avere già i propri nuovi campioni in occasione dell’evento al Circuito de Jerez-Angel Nieto. Con Fermín Aldeguer ancora imbattuto e la costanza mostrata da Daniel Holgado, ci sono buone probabilità di chiudere anzitempo i giochi per i titoli 2021. Certamente però i rivali sono pronti a tutto per rovinare la festa ai due ragazzi spagnoli e per entrambi i campionati ci saranno ben due gare per riuscirci. Quattro corse che Sky Sport MotoGP trasmetterà solamente in differita a causa della concomitanza con il WorldSBK a Navarra.

Moto2 

Cominciamo dalla rincorsa al titolo di Fermín Aldeguer, che sembra davvero non avere rivali. L’alfiere Boscoscuro Talent Team Ciatti ha trionfato finora in tutte le corse disputate, un ruolino di marcia praticamente perfetto. Ora sono 44 i punti di vantaggio sul più diretto inseguitore, il compagno di box Alonso López, gliene bastano appena sei per chiudere definitivamente i conti… E con due gare a disposizione sembra più che fattibile, considerando il suo percorso finora. I rivali dovranno davvero impegnarsi ancora di più per riuscire ad ostacolare il capoclassifica. Oltre a López, vedremo cosa faranno anche Lukas Tulovic (reduce da un vittorioso weekend MotoE), Adam Norrodin, Xavi Cardelús (anche lui, come Aldeguer e Tulovic, in arrivo dall’ultima tappa elettrica). Ma anche ad esempio Taiga Hada, che si è appena lasciato alle spalle una wild card Moto2 mondiale. Da segnalare in lista (ancora provvisoria) la presenza di Dino Iozzo, giovane pilota sudafricano dai trascorsi in WorldSSP300 e quest’anno attivo nell’IDM Supersport 600. Un curiosità: ha iniziato a correre in moto alla “veneranda età” di 15 anni, dopo un importante infortunio ad un ginocchio che gli ha precluso la possibilità di continuare sulla strada per diventare un calciatore.

Moto3

Come accennato inizialmente, anche nel Mondiale Junior Moto3 si potrebbero già chiudere i conti. Daniel Holgado infatti vanta la bellezza di 60 punti di vantaggio sul primo dei rivali, il vincitore dello scorso round David Muñoz. Con due gare a disposizione, se lasciasse Jerez con un margine di oltre 75 punti avremmo già il nome del nuovo campione. Ma come abbiamo visto finora è una categoria molto combattuta ed imprevedibile, dati i vari nomi che si sono avvicendati sul podio. Oltre ai due citati, anche Ivan Ortolá, David Salvador (in arrivo da una doppia sostituzione mondiale), Joel Kelso, David Alonso, Azman Syarifuddin, Takuma Matsuyama. José Julián García, Scott Ogden, José Antonio Rueda, Diogo Moreira, Marcos Uriarte. Vedremo se a Jerez si aggiungerà qualcun altro a questa lista… Come Mario Suryo Aji, in netta crescita ma senza aver ancora concretizzato in gara. Da segnalare per questo evento la presenza di Elia Bartolini, in arrivo da una nuova sostituzione mondiale in Austria e schierato dal Team MTA per Noah Dettwiler, fermato per positività al Covid. MT Foundation 77 con tre piloti in questa occasione: si unisce al gruppo Alex Millán (attivo quest’anno solo in Red Bull Rookies Cup), affiancando Gerard Riu e Sho Nishimura

Gli orari 

Come detto, a causa della concomitanza col Mondiale Superbike non ci sarà la diretta delle quattro gare del fine settimana. Sky Sport MotoGP trasmetterà le due corse Moto3 alle 15:00 (Gara 1) ed alle 17:00 (Gara 2), mentre la Moto2 sarà visibile alle 16:00 (Gara 1) ed alle 18:00 (Gara 2). Di seguito riportiamo comunque gli orari dell’evento a Jerez.

Foto: Team Ciatti-Aspar Team

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

daniel holdago cev moto3

Moto3: i talenti del CEV alla scoperta di Misano, Holgado campione?

moto2 misano 2020

Moto2/250cc: Misano 2007-2020, dal periodo spagnolo al tris italiano

fenati vietti moto3 misano 2020

Moto3/125cc: da Pasini a Fenati-Vietti, italiani protagonisti a Misano