bradley smith motogp motoe

Bradley Smith ancora in sospeso: MotoGP o MotoE nel suo 2020?

Bradley Smith rimane in attesa della decisione su Iannone. Il suo 2020 in bilico tra la MotoGP con Aprilia e la seconda stagione MotoE.

15 giugno 2020 - 10:52

È un periodo di attesa per tutti i protagonisti delle categorie del Motomondiale, ma ancora di più lo è per Bradley Smith. Due le possibilità del pilota britannico per questa stagione 2020, ancora da definire vista la situazione ancora non definitiva. La prima è correre a tempo pieno con Aprilia come sostituto di Andrea Iannone in MotoGP, la più probabile al momento dopo l’ultima squalifica. Nel caso in cui il pilota di Vasto venisse invece riabilitato, ecco che Smith diventerebbe uno dei protagonisti della seconda stagione MotoE.

In sostanza, tutto dipende da cosa deciderà il TAS sul caso doping dell’italiano di Aprilia Racing. Un decisione che dovrebbe arrivare prima della ripartenza del Mondiale MotoGP a fine luglio. La squadra di Noale si è schierata fin da subito accanto al suo pilota ed attende il verdetto, nella speranza di un risvolto favorevole. Probabilmente anche per questo non è stato ancora deciso il destino di Bradley Smith, nel frattempo attivissimo nei test. Ricordiamo anche gli ultimi due giorni a Misano, con parecchio lavoro sulla RS-GP 2020 (compatibilmente col maltempo).

Per quanto riguarda la sua prima stagione elettrica, Smith, schierato dalla ‘costola MotoE’ del SIC Racing Team, ha chiuso con il secondo posto assoluto. Per lui tre podi nelle sei gare disputate, mancando di 11 punti il successo finale in campionato. La competizione quest’anno sarà ancora più serrata, ma il britannico sarebbe sicuramente uno dei piloti da tenere d’occhio. La sua squadra, ora WithU Motorsport MotoE Team, attende il TAS e Aprilia per sapere se potrà contare ancora su Smith o se dovrà guardarsi intorno, alla ricerca di un sostituto. Il tempo stringe.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Iannone e Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò: “Aprilia avrà presto un team satellite”

Moto2 - Mistral 610 - Tech3

Moto2, la tecnica: la sfida mondiale della Mistral 610 del team Tech3

MotoGP, l’ex di Marc Marquez in topless… per uscire dall’ombra