Garrett Gerloff, Superbike

Superbike Donington Prove 2: Garrett Gerloff meglio di Jonathan Rea

Il texano fa il marziano nelle seconde prove della Superbike a Donington: più di tre decimi a Jonathan Rea. Le Yamaha in sorpasso sulla Ducati

2 luglio 2021 - 16:53

Bisogna avere del talento per mettere le ruote per la prima volta sull’asfalto di Donington e in appena 90 minuti di prove girare più forte di Jonathan Rea, il colosso della Superbike. Il marziano del giorno è Garrett Gerloff, texano Yamaha in odore di MotoGP che chiude con il miglior tempo un venerdi da leone. Precedere di oltre decimi a Jonathan Rea non è uno scherzo, ma a pari moto Gerloff ha dato paga anche Toprak Razgtalioglu, appena confermato per due anni dalla stessa Yamaha.  Tutto eccitante, ma se il meteo non cambia idea, sabato e domenica pioverà; per cui potrebbe essere stato  un venerdi completamente inutile. In caso di bagnato, diventa fondamentale la mezz’ora di FP3  in programma alle 10 italiane. Le incognite che pendono sulle tre sfide britanniche sono moltissime.

Yamaha in sorpasso sulla Ducati

Jonathan Rea ha giocato un pò portando parecchio avanti con l’usura le stesse gomme, per cui è chiaro in ogni condizione lui sarà della partita. La Kawasaki è una certezza, qui anche Alex Lowes (quarto nella combinata) è una certezza. La vera novità è vedere che Yamaha si sta sostituendo alla Ducati nel ruolo di principale antagonista dell’armata di Akashi. Toprak Razgatlioglu al mattino era stato il più veloce, vedendosi poi cancellato il tempo. La Ducati prova a difendersi con Scott Redding, quinto tempo e un pò stizzito durante la sessione. Il britannico ha dato meno di due decimi a Michael Rinaldi, che su questo tracciato due anni fa con la Panigale del team Barni non era andato affatto bene. La battaglia in famiglia fra ducatisti sarà uno dei motivi del week end.

Tom Sykes doppio errore

Qui nove volte vincitore, il britannico è caduto di nuovo al primo giro lanciato, esattamente come gli era successo al mattino. Questa volta il botto è stato serio, e i tecnici BMW hanno impiegato mezz’ora per riparare l’unica moto disponibile, visto che in Superbike il muletto non è consentivo. Tom il Boscaiolo è tornato dentro appena in tempo per sigillare il sesto crono di giornata. Se piove, il favorito di Donington diventa lui: qui sull’acqua ha sempre fatto magie.

Kohta Nozane non ce la fa, non verrà sostituito 

Getta la spugna il giapponese Kohta Nozane, causa ferita al dito medio della mano destra rimediata nei test di Navarra la settimana scorsa. Il pilota di GRT Yamaha ci ha provato nella prima sessione, constatando che andare avanti sarebbe stato pericoloso. Yamaha ha scartato la possibilità di sostituirlo con Jason O’Halloran, che lo scorso week end ha dominato l’apertura del British Superbike ad Oulton Park (qui le highlights delle tre gare). Valutato anche Tarran Mackenzie, l’altro pilota del team ufficiale Yamaha nel BSB. Ma con la pioggia attesa per sabato e domenica e l’imminente round BSB a Knockhill, la stessa Yamaha ha deciso che non fosse opportuno corressero rischi.

Il programma di sabato

Esaurito l’antipasto, sabato 3 luglio sarà già tempo di sfida.Al mattino (ore 12:10 italiane) la Superpole  per definire lo schieramento. Alle 15 ora italiana parte gara 1, sulla distanza di 23 giri. Qui gli orari dei collegamenti TV e streaming. Il nostro sito proporrà (gratis) highlights di Donington. Meteo: confermata l’altissima possibilità di pioggia, sarebbe la prima volta quest’anno che si gareggia sul bagnato.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea a Jerez

LIVE Superbike Jerez: diretta Gara-1 in tempo reale

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike Jerez: motori riaccesi, Michael Rinaldi warm up promettente

Orari TV, Superbike

Superbike Jerez, lo show va avanti: Orari TV e dirette streaming del 26/09