Alvaro Bautista, Superbike

Superbike: Alvaro Bautista “A spingermi in Honda è stato Marc Marquez”

L'ex ducatista impressionato dal super motore della Honda. "Mi aspettavo di meno: siamo impegnati a trovare il modo per sfruttare la gran cavalleria che abbiamo"

22 gennaio 2020 - 19:09

Alvaro Bautista fosse rimasto in Ducati sarebbe ripartito con molte certezze. Con la V4 R lo spagnolo ha sprecato il Mondiale, ma ha comunque firmato sedici vittorie. Andando in Honda è ripartito da zero. Alla prima uscita ufficiale, a Jerez, è incappato in una scivolata alla curva 6 dopo appena quattro giri. Poi, al termine di una giornata bagnatissima, ha concluso con il decimo tempo. Con l’altra CBR “Triple R” Leon Haslam ha chiuso in vetta (qui i tempi completi). A fine pomeriggio Alvaro Bautista ha spiegato perchè ha cambiato marca. “Marc Marquez mi ha aiutato a prendere la decisione” ha rilevato il pilota di Talavera de la Reina parlando con Motosan.esHo discusso con Marc Márquez della moto, lui ha versione da strada ed è impressionato dal motore, sostiene che sia molto competitiva e  molto facile da guidare. Ovviamente la versione Superbike è diversa da quella di Márquez, ma anch’io la penso come lui”.

“RICOMINCIO DA ZERO”

È difficile iniziare a lavorare quando non si hanno riferimenti, questa moto è assai diversa dalla Ducati” spiega Bautista. “Devo cambiare un pò il mio stile di guida per adattarmi alla moto. Ma siamo sulla buona strada per iniziare. Fare un parallelo adesso con la Ducati è molto difficile, perchè non ho ancora l’esperienza necessaria sulla CBR. La differenza più palpabile è il motore, il comportamento è assai diverso.” 

“ABBIAMO UN GRAN MOTORE”

“In questo momento sono concentrato sulla mia moto e sul suo sviluppo. Honda sta lavorando molto bene e molto duramente, abbiamo una buona base, ma il potenziale della moto  è ancora maggiore. Sono molto sorpreso da quanta potenza abbia questo motore, sinceramente mi aspettavo di meno. Stiamo lavorando per mettere tutto in ordine e per sfruttare tutti i cavalli che abbiamo”

Leggi qui l’intervista completa su Motosan.es

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

locatelli evan bros supersport

Supersport: Ecco Andrea Locatelli coi colori Evan Bros

Superbike, Jordi Torres

Superbike: Jordi Torres torna nel Mondiale con la Honda Moriwaki?

Superbike, Sandro Cortese

Superbike: Pedercini Racing convince Sandro Cortese