Superbike, Jonathan Rea

Valentino Rossi: “Jonathan Rea sarebbe veloce anche in MotoGP”

Valentino Rossi rilascia la sua opinione sul Mondiale di Superbike e sulla scia vincente di Jonathan Rea: "Può essere veloce anche in MotoGP".

11 giugno 2020 - 8:43

L’ipotesi Superbike è più una chimera che un’ipotesi plausibile per Valentino Rossi. Ma il Mondiale delle derivate di serie resta uno show imperdibile per il campione di Tavullia che, ogni volta sia possibile, non si perde le gare in TV. Da grande appassionato del motorsport segue diversi campionati, Formula 1 compresa, dilettandosi persino con il simulatore, in vista di un impegno futuro nell’endurance. L’anno scorso ha persino scambiato il suo bolide con Lewis Hamilton, salendo al volante della Mercedes iridata sul circuito Ricardo Tormo di Valencia.

Intervistato dall’emittente iberica LaLiga Sports, Valentino Rossi ha commentato positivamente l’esordio a Phillip Island e il pacchetto Superbike in genere. “Ho sempre seguito il WorldSBK. Mi è sempre piaciuto molto. In generale mi piacciono tutte le corse di motori. È un campionato in cui ci sono sempre molte battaglie, ci sono anche piloti molto bravi e ho molti amici lì”. Non può non saltare all’attenzione quanto sta facendo Jonathan Rea, vincitore degli ultimi cinque titoli iridati con la Kawasaki. A detta del Dottore il nordirlandese potrebbe adattarsi perfettamente anche in MotoGP. “In Australia le gare sono incredibili in tutte le categorie. Spesso si formano grandi gruppi e lo spettacolo non manca mai. Mi piace molto Rea, soprattutto per il suo fantastico stile di guida, sarebbe veloce anche in MotoGP“.

Da buon “dipendente” Yamaha Valentino Rossi prova a scommettere sul giovane talento Toprak Razgatlioglu, una vittoria e un podio nella gara d’esordio del campionato Superbike 2020. Il pilota turco, che è nella fila della Yamaha Superbike PATA in questa stagione, già nel 2019 ha sfoggiato numeri di tutto rispetto, con due vittorie e undici podi. “Quello che mi ha colpito di più è Razgatlioglu, quest’anno corre con la Yamaha: è molto veloce e penso che possa essere un avversario difficile da battere per Rea“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Anthony West

Anthony West: nel 2021 torna in pista, intanto si scusa con la FIM

zarco motogp

MotoGP: Zarco salva la Ducati a Teruel. “Ma mi preparo per il 2021”

MotoGP, Aleix Espargaro a Teruel

MotoGP, Aleix Espargarò: “Mi dispiace superare così Dovizioso”