sanders dakar

Dakar, tappa 1: Trionfa Sanders, Petrucci a +25 e tanti si perdono

Daniel Sanders brilla anche nella tappa 1, seguono Pablo Quintanilla e Matthias Walkner. Giornata complicata per tanti favoriti, ecco com'è andata.

2 gennaio 2022 - 11:35

Le premesse parlavano di quel che poi è stato, una prima tappa piuttosto complessa a livello di navigazione (non ha aiutato la forte pioggia notturna). Non per Daniel Sanders, che dopo la vittoria del prologo si è imposto anche in questa seconda giornata nel deserto arabico. La scelta di partire piuttosto indietro (15°) sembra aver premiato il pilota GasGas, che batte un altro colpo in questa Dakar 2022. Seguono Pablo Quintanilla, miglior alfiere Honda, mentre in terza piazza c’è Matthias Walkner, top KTM della domenica. In una giornata complicata per tanti, non è andata affatto male per i rookie Mason Klein e Danilo Petrucci… Il resoconto dello stage con partenza ed arrivo a Ha’il.

Ricordiamo, la top 15 dei piloti RallyGP (ovvero i più forti e con squadre ufficiali) ha potuto scegliere la posizione di partenza per questa prima vera tappa della competizione. Tutti gli altri invece sono scattati in base ai piazzamenti ottenuti nello stage di qualificazione, ovvero il prologo. Sei minuti dopo il via dell’ultimo dei migliori, ecco il turno della top ten dei ragazzi Rally2 (categoria che comprende tutti i nostri portacolori presenti in questa edizione) assieme alla top 5 dei quad, ma in ordine inverso. Dopo di questi scatteranno infine tutti gli altri rimasti seguendo l’ordine ottenuto durante la tappa di qualificazione. Un percorso in tondo con una speciale di 333 km da Ha’il-Ha’il, una tappa come detto con parecchie difficoltà fin da subito.

Ne risentono tanti favoriti, come il campione 2021 Kevin Benavides e Barreda, ad oltre 30 minuti! Ancora più indietro Short, Price e Cornejo, +56:21 per Brabec e +59:26 per la Husqvarna di Luciano Benavides! Nessun problema invece per Daniel Sanders, con Pablo Quintanilla e Matthias Walkner a salvare i bilanci Honda e KTM. Da sottolineare la quarta piazza del rookie Mason Klein, interessante pilota statunitense in bella evidenza nel 2021, ma subito dietro si fa vedere anche Lorenzo Santolino, uomo di punta della truppa Sherco. Per quanto riguarda gli italiani, i migliori sono Danilo Petrucci 13° all’arrivo a +24:59 e Paolo Lucci 19° a circa 33 minuti di ritardo.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

La top ten di tappa

1. Daniel Sanders (AUS) – GasGas Factory Team – 3:43:10
2. Pablo Quintanilla (CHL) – Monster Energy Honda Team – +2:07
3. Matthias Walkner (AUT) – Red Bull KTM Factory Team – +8:31
4. Mason Klein (USA) – BAS Dakar KTM Racing Team – +8:44
5. Lorenzo Santolino (ESP) – Sherco TVS Rally Factory – +10:04
6. Adrien Van Beveren (FRA) – Monster Energy Yamaha Rally Team – +10:06
7. Xavier de Soultrait (FRA) – HT Rally Raid Husqvarna Racing – +12:01
8. Sam Sunderland (GBR) – GasGas Factory Team – +13:01
9. Skyler Howes (USA) – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing – +16:17
10. Ross Branch (BWA) – Monster Energy Yamaha Rally Team – +17:26

La classifica completa

Foto: Red Bull Motorsports

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Danilo Petrucci KTM Dakar

Il consiglio di Danilo Petrucci: “Piloti MotoGP, provate la Dakar!”

Danilo Petrucci

Danilo Petrucci: “Figa la Dakar, posso andare in pensione sereno”

fantic picco dakar

Dakar 2022: Fantic e Franco Picco, che impresa per il binomio azzurro