MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: fuori dal paddock tutta un’altra musica

Jorge Lorenzo non sembra avere nostalgia del paddock MotoGP. Nella sua Lugano arriva il suo ultimo acquisto a quattro ruote: "Ora voglio godermelo!".

16 luglio 2020 - 15:34

Jorge Lorenzo fuori dal paddock della MotoGP dopo dodici anni ad altissimi livelli. Si continua a discutere del suo possibile ritorno, ma le chance di rivederlo in sella alla Ducati si assottigliano. A Borgo Panigale c’è un certo scetticismo, anche perché reduce da un 2019 costellato di infortuni e un 2020 con pochissimi test e nessuna wild card. Riproporlo nel team factory è un bel rischio, inoltre i candidati non mancano di certo. A cominciare da Andrea Dovizioso che sembra fiducioso sul suo rinnovo, così da mettere fine a questa lunga telenovela. C’è poi Johann Zarco pronto a conquistarsi un posto nel team factory a suon’ di risultati. Ultimo in ordine (non alfabetico) Cal Crutchlow.

Per Jorge Lorenzo era previsto un impegno come cronista sportivo per una TV (DAZN o BT Sports), ma l’emergenza Coronavirus ha spezzato le gambe a questo progetto. D’altronde chi lo conosce bene sa bene la sua incertezza sul volersi rimettere davvero in gioco a tempo pieno. Nei giorni scorsi proprio l’amico Max Biaggi ha spiegato: “Jorge è un pilota di grande talento e non dimentica come si guida. Tuttavia, va detto che il lavoro che sta facendo per Yamaha non è invasivo e gli piace. Non so se vorrà fare il salto per tornare ad essere un pilota MotoGP a tempo pieno“.

Del resto dal suo addio a Valencia il pentacampione maiorchino non ha perso un solo giorno per godersi la vita. Vacanze ai Tropici, belle ragazze, hotel e auto di lusso. Ultima arrivata una Lamborghini Aventador SVJ 63 Roadster, con motore V12 da 6,5 litri, con una velocità massima di oltre 350 km/h. Un gioiellino arrivato a Lugano proprio nelle ultime ore, dopo averla acquistata quasi un mese fa. “Il toro è arrivato a Lugano, adesso è il momento di goderselo“. Andrà a far coppia con un altro recente regalo, una Pagani Huayra Roadster del valore di oltre 2 milioni di euro. Il frutto di tanto sudore e vittorie, ma anche di investimenti ben riusciti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Binder KTM MotoGP

MotoGP, Brno: Apoteosi per Brad Binder e KTM, la storia è scritta

MotoGP, Fabio Quartararo a Brno

LIVE MotoGP Brno: podio storico con Binder, Morbidelli e Zarco

bastianini moto2

Moto2, Brno: Enea Bastianini, trionfo bis e leadership iridata