Moto2 Test Qatar, day-2: tris spagnolo con Xavi Vierge al comando

Secondo giorno in Qatar con una tripletta spagnola al comando della classifica Moto2. In testa c'è Vierge davanti a Canet e Navarro, Bezzecchi 6° e miglior italiano.

20 marzo 2021 - 17:22

Dopo un primo giorno di prove ufficiali in buone condizioni, questo sabato al Losail International Circuit si è presentato ben più ventoso. Procedono così i test Moto2, con Xavi Vierge autore di un 1:58.832 che gli permette di essere il top di giornata, ed anche dei due turni finora svolti. Tripletta tutta spagnola, visto che seguono Aron Canet e Jorge Navarro (entrambi con le italiane Boscoscuro, ex Speed Up). Marco Bezzecchi 6° e miglior italiano, top rookie Raúl Fernández. Ricordiamo qualche tempo: i test 2020 si sono chiusi con un 1:58.520 realizzato da Jorge Navarro. Il miglior giro in gara è 1:58.711 (Thomas Lüthi, 2019), il record assoluto è 1:58.136 (Joe Roberts, 2020), mentre il miglior tempo nel corso del GP 2020 è 1:59.218 ad opera di Tetsuta Nagashima.

Primo turno 

Se possiamo davvero definirlo tale, vista la ‘classifica’. Quasi tutti i piloti sono rimasti fermi al box, solo l’alfiere Pons Racing Stefano Manzi ha messo a referto una decina di giri. Come avvenuto nella prima giornata, i ragazzi della classe intermedia hanno preferito saltarlo. Il motivo è il limite di chilometraggio per preservare il motore fino al secondo GP (ne abbiamo parlato qui).

Secondo turno 

Ben più attività in pista per la seconda sessione del sabato, con Bulega, Roberts e Dalla Porta unici fermi al box. In testa alla classifica dei tempi c’è Remy Gardner, che per appena 72 millesimi riesce ad avere la meglio su Marco Bezzecchi. Niente male Jake Dixon, autore del terzo crono, di nuovo non sfigura Raúl Fernández, che si piazza immediatamente dietro al britannico (solo 4 millesimi di ritardo) ed è il miglior rookie delle FP2 di giornata.

Terzo turno 

Come avvenuto venerdì, è questa la sessione che decide la classifica di giornata. I tempi sono più rapidi, sono parecchi a scendere presto sotto il muro dei due minuti, avvicinando quanto fatto ieri. Si fa vedere Raúl Fernández, a lungo al comando della classifica dei tempi, ma nell’ultima mezz’ora ecco che si va al di sotto di 1:59, molto vicini al record in gara citato inizialmente. Il migliore alla fine è Xavi Vierge, che piazza la sua KALEX in testa, con un margine minimo sulle Boscoscuro di Aron Canet e Jorge Navarro. Marco Bezzecchi 6° e miglior italiano, nonché unico in top ten.

La classifica combinata 

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Petronas Sprinta Racing

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Razlan Razali e Johan Stigefelt

MotoGP, Razali-Yamaha verso la firma: Valentino Rossi guarda oltre

MotoGP, Aleix Espargarò

MotoGP, Aleix Espargarò su Pecco Bagnaia: “Le regole sono regole”

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Brutti tempi per Valentino Rossi”