remy gardner moto2

Moto2 Test Qatar, day-1: Remy Gardner parte col piede giusto

Chiusa la prima giornata di test ufficiali Moto2. Al comando della classifica c'è Remy Gardner, seguono Aron Canet e Joe Roberts, Raúl Fernández top rookie.

19 marzo 2021 - 17:23

Tempo di dare vita ai primi test ufficiali del 2021 per la classe Moto2, con tanti piloti da osservare ed un buon numero di esordienti. Chi spicca nella prima giornata a Losail è Remy Gardner, alla prima uscita con i colori Red Bull KTM Ajo con tanta voglia di essere protagonista in questo 2021. Al di sotto del miglior giro 2020 in gara (1:59.218) realizzato da Nagashima. Segue Aron Canet in sella alla Boscoscuro B-21 (ex Speed Up) del Aspar Team, terza piazza per il neo acquisto Italtrans Joe Roberts. In evidenza Raúl Fernández come esordiente di giornata. Domani e domenica si continua con altre tre sessioni di test (qui il programma completo), vediamo intanto com’è andata oggi.

Primo turno 

Una sessione praticamente inutile, visto che sono solo quattro i ragazzi con un tempo cronometrato a referto. In primis il duo Gresini Racing, con Fabio Di Giannantonio a precedere Nicolò Bulega. Segue ben più staccato il rookie Barry Baltus, quarta ed ultima piazza per Hector Garzó, con appena due giri completati (sei invece per gli altri).

Secondo turno 

La sessione successiva vede la maggioranza di piloti in azione. Molti più giri a referto, i tempi si abbassano considerevolmente, ma attenzione ad Aron Canet. Il best rookie 2020 mette il suo sigillo in questo secondo turno del venerdì, precedendo di poco più di un decimo due dei sicuri protagonisti di quest’anno, Remy Gardner e Sam Lowes (protagonista di una caduta senza conseguenze). Niente male Raúl Fernández, esordiente della categoria e 4° a tre decimi dal connazionale al comando, da segnalare anche un Jake Dixon 5° e non ancora al 100% dopo l’infortunio dell’anno scorso.

Terzo turno 

Ultima sessione di giornata che, come per la Moto3, si svolge praticamente nello stesso orario delle qualifiche del prossimo GP. È in questo lasso di tempo che si registrano i riferimenti cronometrici migliori. Sul finale di giornata in particolare si fa vedere Remy Gardner, che piazza la zampata e strappa la prima posizione ad Aron Canet, a lungo al comando della classifica del turno. Risale proprio negli ultimi minuti anche Joe Roberts, che piazza il terzo crono del venerdì davanti a Lowes e Bulega, best rookie sempre Raúl Fernández, che completa la top ten.

Classifica combinata

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, JOhann Zarco e Marco Rigamonti

MotoGP, Zarco decolla nelle FP1. Rigamonti: “Dobbiamo essere psicologi”

augusto fernandez moto2

Moto2 Misano-2, FP1: Augusto Fernández 1°, super salvataggio di Bendsneyder!

MotoGP, Luca Marini e Valentino Rossi

MotoGP, Luca Marini: “Per Valentino Rossi ci sarò sempre”