moto3 aji furusato

Honda Team Asia, conferme Moto2 e due rookie Moto3 per il 2022

Honda Team Asia annuncia le sue formazioni per il 2022. Doppia conferma in Moto2, in Moto3 arrivano i rookie Mario Suryo Aji e Taiyo Furusato.

10 novembre 2021 - 9:11

Tempo di annunci anche in casa Honda Team Asia per la stagione 2022 nelle due classi minori del Motomondiale. Una dalla doppia conferma, l’altra dalla doppia novità. In Moto2 infatti si continua con Ai Ogura e Somkiat Chantra, che continuano a mostrare segnali di crescita. Rinnovamento totale invece nella classe Moto3, puntando su due giovani ed interessanti prospetti: l’indonesiano Mario Suryo Aji ed il giapponese Taiyo Furusato. Anche l’anno prossimo Hiroshi Aoyama continuerà ad occupare il ruolo di team manager della struttura.

Facce nuove

Due esordienti quindi a tempo pieno nel Motomondiale, rilevando i posti di Kunii e Izdihar. Iniziamo dal secondo: classe 2005 di Kagoshima, Taiyo Furusato è la rivelazione di quest’anno. Dopo un esordio tronco nel 2020 (solo il primo round in Qatar prima della cancellazione degli altri eventi), è diventato il dominatore Asia Talent Cup con quattro vittorie nei quattro round finora disputati, che gli valgono la solida leadership in classifica generale. Ma non solo: dalla tappa al Mugello è approdato in Red Bull Rookies Cup, sorprendendo tutti con il trionfo all’esordio in Gara 1 dopo una gran rimonta dalla 19^ casella. Conoscendo moto e circuito proprio nel corso di quel fine settimana. Un caso isolato, ma in seguito il giovane giapponese ha messo a referto altri piazzamenti in top ten, sfiorando ancora il podio al Red Bull Ring. In precedenza, ricordiamo il trionfo in Suzuka Sunday Road Race Championship 2019, oltre a ben figurare anche in All Japan Championship Moto3 l’anno successivo.

Mario Suryo Aji invece l’abbiamo visto in azione a Misano-2, teatro della sua prima wild card mondiale. Avrebbe dovuto correre anche a Portimao-2, ma la frattura del femore di una gamba in un incidente in allenamento ha chiuso anzitempo il suo 2021. Non disputerà infatti nemmeno il round conclusivo del CEV Moto3. Questo ragazzino indonesiano classe 2004 è si è avvicinato alle due ruote quand’era molto piccolo, seguito fin dai primi passi dal padre ex pilota (scomparso recentemente), iniziando col motocross e poi passando alle corse stradali. Ha ben impressionato in Asia Talent Cup ed in Asia Road Race Championship (rispettivamente 6° e 5° nella stagione 2018), per poi approdare in Red Bull Rookies Cup e nel CEV Moto3. In quest’ultimo ha conquistato una storica pole position in Catalunya, sfiorando il suo primo podio nel round inaugurale ad Estoril.

Cos’hanno detto

“Uno dei sogni di mio padre e mio era arrivare a competere nel Campionato del Mondo.” Mario Suryo Aji ricorda subito il genitore, a cui appunto era molto legato. “Non sprecherò quest’occasione d’oro. Gli obiettivi principali saranno imparare e progredire, i risultati poi verranno da sé. Ringrazio tutti, soprattutto la mia famiglia per il grande supporto fin dalla prima gara. Lotterò per far sì che il sogno di mio padre si realizzi.” Per Taiyo Furusato, “Sarà certo una grande sfida e quindi una stagione difficile. Sarà la prima volta per tutto: nuova squadra, nuova moto, nuovi circuiti. Posso solo dire che darò sempre il massimo.”

Come detto, in Moto2 invece abbiamo una doppia conferma. “Un grazie a tutti quelli che mi supportano” è il commento di Ai Ogura, autore di un brillante esordio quest’anno e con un primo podio già messo a referto. “L’anno prossimo di sicuro saremo ancora più competitivi. Come nella mia seconda stagione Moto3, l’obiettivo è arrivare a lottare per il titolo e sono sicuro di poterlo fare.” Una nuova chance, come la definisce Somkiat Chantra. “Mi permetterà di continuare a crescere come pilota, mettendo in pratica tutto quello che sto imparando. Il 2022 dovrà essere la mia stagione migliore, puntando ad essere sempre nel primo gruppo.” 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi