Kiara Fontanesi

WMX Trentino gara 1: Kiara Fontanesi che sfortuna, ora serve un miracolo

La caduta al via costa carissima a Kiara Fontanesi: riparte ultima e finisce sesta. In gara 2 (15:30) serve un'impresa per ribaltare il Mondiale

31 ottobre 2020 - 14:03

Che sfortuna Kiara Fontanesi! Dopo aver ottenuto il secondo tempo in qualifica, la sei volte campionessa del Mondo è rimasta coinvolta nel groviglio alla prima curva, vedendo andare in fumo (o quasi) il sogno di conquistare il settimo Mondiale.  Il quinto round in Trentino infatti deciderà le sorti del campionato femminile all’ultima sfida, in programma questo pomeriggio alle 15:30. La Fontanesi adesso è a -16 punti dalla nuova capolista, la neozelandese Courtney Duncan (Kawasaki), vincitrice di gara 1.  Gli ultimi 20 minuti (più due giri) vedono ancora quattro ragazze in lizza per il titolo: Ducan punti 187, a seguire la tedesca Larissa Papenmeier e l’olandese Nancy van der Ven appaiate a 182, la nostra Kiara ad inseguire da quota 171.

Caos al via

Il destino di gara 1 e forse del Mondiale è cambiato nei primi metri: Courtney Duncan è caduta in mezzo al piazzale, toccandosi con un’avversaria dopo aver lasciato il cancello. Alla prima curva è stato caos con Kiara Fantanesi e Nancy van der Ven rimaste a terra nel groviglio e ripartite in coda al plotone. Invece è filato tutto liscio per Larissa Papenmeier, che è rimasta da sola in testa, con le dirette avversarie nella sfida iridata lontanissime.

La Duncan trionfa in rimonta

Courtney Duncan però ha risalito il gruppo come una furia e all’ultimo giro ha approfittato dell’errore della Papenmeier, che ha dilapidato sei secondi di margine “appoggiandosi” a terra all’ultima curva, tradita da una canale. In terza posizione ha concluso Linn Valk  davanti da Shana Van der Vlist: le due olandesi hanno tolto punti preziosissimi alla connazionale Nancy van der Ven, ex leader del campionato finita quinta precedendo Kiara Fontanesi. Adesso la Duncan, campionessa in carica, ha il match point in mano, ma nel motocross femminile i colpi di scena sono all’ordine del giorno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

tony cairoli mxgp

Tony Cairoli, nuova sfida a quattro ruote al Tuscan Rewind 2020

Gajser Cairoli MXGP

MXGP, Tim Gajser: “Cairoli un campione, 35 anni e sempre al top”

mxgp

MXGP: Tutte le novità del calendario (provvisorio) del Mondiale 2021