Federico Caricasulo, Supersport

Supersport Qatar: Caricasulo vs Krummenacher, a voi due!

La serie cadetta prepara un finale mozzafiato: Federico Caricasulo scatta in pole per recuperare 8 punti a Randy Krummenacher che scatta a fianco. Vincere non basterà

25 ottobre 2019 - 18:05

Federico Caricasulo scatterà dalla Superpole nella sfida nel deserto che assegnerà il Mondiale Supersport. Neanche a farlo apposta, a suo fianco ci sarà Randy Krummenacher, lo svizzero che guida la classifica con 8 punti di vantaggio sul 23enne di Ravenna. Per portare il Mondiale cadetto per la prima volta in Italia, Caricasulo dovrà vincere, sperando che Krummenacher faccia terzo, o peggio. Parliamo di “prima volta” anche se nell’albo d’oro Supersport figurano i nomi di Paolo Casoli (1997) e Fabrizio Pirovano (1998). In quelle stagioni però non c’era ancora la titolazione iridata, e la Supersport si correva a livello di World Series. In prima fila c’è anche il terzo incomodo, Jules Cluzel, – 22 punti dalla vetta. Il francese per ribaltare la situazione deve sperare che i due davanti si autoelimino.

DUELLO IN FAMIGLIA

A rendere il confronto diretto ancora più intrigante è che Caricasulo e Krummenacher fanno parte della stessa squadra, Evan Bros Yamaha. Lo spareggio è stato preceduto da una violenta polemica innescata dallo svizzero al termine del precedente round in Argentina. “Il motore non andava, vogliono far vincere il Mondiale a Caricasulo” aveva urlato Randy, finito settimo, due posizioni dietro il rivale. Nei giorni seguenti però il pilota ha  rilasciato un comunicato di scuse. Il clima in ogni caso non sarà sereno. A fine stagione Federico Caricasulo salirà in Superbike con GRT Yamaha e contratto diretto con Yamaha Europa. Randy Krummenacher invece ha firmato per la rivale MV Agusta.

LA GUIDA

La sfida Supersport partirà sabato alle 17:15 italiane. I giri da percorrere sono quindici. Il campione in carica è il tedesco Sandro Cortese, che in questo 2019 ha gareggiato in Superbike.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scott Redding, Ducati

Scott Redding in agguato: “Jonathan Rea, mi sto avvicinando”

Jonathan Rea

Superbike Test Aragon, giorno 1: Jonathan Rea riparte a tutto gas

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Test Aragon: I tempi alle 15:45, le Ducati davanti a Rea