Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding strappa la Superpole a Jonathan Rea

Antipasto di sfida nella qualifica del secondo atto Mondiale: la Ducati fulmina la Kawasaki. Rivincita in gara 1, il via alle 14.

1 agosto 2020 - 11:31

Scott Redding festeggia la prima Superpole nel Mondiale Superbike piazzando la Ducati nella migliore casella di partenza di gara 1. Al secondo tentativo il britannico ha fulminato Jonathan Rea, che si è giocata la 24° zampata in qualifica con un errore in uscita dal tornantino nel primo passaggio. Il campione del Mondo ha insistito, ma la Pirelli supersoffice non poteva reggere due tentativi. La prima fila è completata da Tom Sykes, che con la BMW era partito davanti a tutti in Australia, salvo affondare in gara per problemi di usura gomma.

Yamaha in seconda fila

La Superpole si è svolta con 29° C aria e 37° C sull’asfalto, quindi  condizioni ottimali. Per la prima sfida sono previste temperatura in drastica scesa. La seconda fila dello schieramento è tutta Yamaha con Michael van der Mark, Toprak Razgatlioglu e Loris Baz in fila indiana. Il francese era partito in contropiede (giro veloce in FP1) ma i due ufficiali, in difficoltà il venerdi, si sono rifatti sotto. Le due Honda HRC sono in terza fila, con Alvaro Bautista e Leon Haslam preceduti anche dall’altra Ducati Aruba.it di Chaz Davies. Lo spagnolo ci sta mettendo del suo, ma l’ottava posizione non sembra la base migliore per puntare al podio su questa pista dove i sorpassi non sono agevolissimi.

Marco Melandri solo 19°

L’ex iridato, al rientro dopo nove mesi di stop, ha avuto un problema tecnico in apertura, perdendo metà del tempo disponibile. La posizione di partenza è proibitiva: gara 1 per lui sarà semplicemente un test. Molto meglio il decimo posto di Michael Rinaldi, comunque tornato nei ranghi dopo la zampata in FP2.

I record di Jerez

Il giro più veloce in gara Superbike appartiene ad Alvaro Bautista, che con la Ducati V4 R nella Superpole Race dell’anno scorso scese fino a 1’39″004. In Superpole il più veloce di sempre è stato Jonathan Rea, 1’38″247, realizzato sempre nell’edizione 2019. Scott Redding stavolta ha fatto 1’38″736. Le gare scattano alle 14, sabato e domenica.  Qui gli orari TV del week end.

Foto: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Portimao 2020

LIVE Superbike Portimao: Jonathan Rea fa tris ed è il nuovo leader

Andrea Locatelli

Supersport Portimao, Andrea Locatelli firma la cinquina da Mondiale

Superbike, Jonathan Rea

Superbike Portimao: Jonathan Rea stellare, 92° trionfo nella corsa sprint