Michael van der Mark

Superbike: Michael van der Mark pronto per la Kawasaki 2020?

Comincia a muoversi il mercato piloti 2020: il 26enne olandese sta trattando con Kawasaki. Sarà lui il nuovo compagno di Jonathan Rea?

12 luglio 2019 - 14:27

Michael van der Mark, 26 anni, potrebbe lasciare la Yamaha per approdare in Kawasaki 2020, a fianco di Jonathan Rea. L’olandese è il primo della lista di numerosi candidati. Guim Roda, team principal del team, a poche ore dalle prime prove Superbike a Laguna Seca,  l’ha messa sul ridere. “Tutti i piloti liberi di Moto3, Moto2, MotoGP, Superbike e Supersport sono papabili”. Il contatto con Michael van der Mark  è in fase molto avanzata e sbarrerebbe la strada a Tito Rabat, ex iridato Moto2 che ha già ricevuto il ben servito dal team Avintia MotoGP.  VDM, iridato in Superport nel 2014, sta disputando la quinta stagione in top class: due con la Honda, le ultime tre con Yamaha. Con la stessa marca Magic Michael ha collezionato due vittorie alla 8 ore, nel 2017 e 2018.

TOPRAK RESTA CON PUCCETTI 

Kawasaki schiererà tre moto “full factory” nel Mondiale 2020. Oltre alle due gestite da Provec (antenna spagnola del reparto corse) ce ne sarà un’altra per Toprak Razgatlioglu che resterà sotto l’ala di Manuel Puccetti. Già adesso la formazione reggiana riceve pieno supporto tecnico da Akashi, ad eccezione del motore che è preparato in Italia. Nel 2020 il pacchetto sarà completo. Tenere Toprak in un team diverso da quello interno soddisfa varie esigenze: in primis il conflitto fra bevande energetiche (il pilota è Red Bull, il team interno è Monster). Inoltre Kenan Sofuoglu, mentore e manager di Toprak, ritiene che la coabitazione con Jonathan Rea sia da evitare. Il nordirlandese è un mangia-compagni di squadra, Tom Sykes ne sa qualcosa…

RITORNO AL PASSATO

Del potenziale abbinamento van der Mark-Kawasaki si era parlato diffusamente anche l’estate scorsa, poi la marca di Akashi aveva ripiegato su Leon Haslam, promosso dal campionato britannico. In Yamaha ufficiale al posto di van der Mark potrebbe essere spostato  Sandro Cortese, tedesco che quindi lascerebbe GRT Yamaha.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike 2020, Kiefer Racing

Superbike 2020: Kiefer Racing cambia scenario con Jonas Folger e BMW?

Kawasaki

MXGP Kawasaki: in Cina nessuna verdona in pista

Jonathan Rea, Scott Redding

Jonathan Rea: “Ducati ha scelto il top, Scott Redding ha talento”