Superbike, Chaz Davies

Superbike, Aragon FP1 Michael Rinaldi 2° dietro Re Chaz Davies

Chaz Davies è stato il più veloce nella prima sessione di Aragon. Precede un fantastico Michael Rinaldi secondo davanti a Jonathan Rea. La Honda rompe un altro motore

28 agosto 2020 - 11:33

Chaz Davies, il Re di Aragon. Nella prima sessione di prova il gallese è stato il più veloce, fin dall’inizio, dimostrando che il saliscendi spagnolo è feudo suo. Qui Chaz Davies ha già vinto sette volte, le prime due con la BMW il resto con la Rossa. Precede un fantastico Michael Rinaldi, miglior privato con la Ducati Go Eleven e pilota del momento. Il 24enne riminese si è preso il lusso di precedere un certo Jonathan Rea, in agguato con la Kawasaki che qui è stata velocissima nei test di ferragosto.

Alvaro Bautista perde il davanti, poi rompe

A quindici minuti dalla conclusione Alvaro Bautista è caduto alla prima curva. Classica perdita d’avantreno per lo spagnolo, che aveva cominciato la sessione alla garibaldina, issando la Honda Fireblade nelle posizioni di vertice, in scia alla Ducati. Il missile HRC è stato formibabile sul dritto: Alvaro, piccolo e leggero, è transitato a 321 km/h! Tanto per dire del margine, la Ducati di Chaz Davies ha registrato i 310, mentre la Kawasaki di Jonathan Rea si è fermata (si fa per dire) a 306 km/. Ma, una volta tornato dentro dopo l’incidente, Bautista si è dovuto fermare di nuovo, con il motore Honda avvolto da una nuvola di fumo. Due dei quattro disponibili per l’intero Mondiale erano già stati esclusi dalla rotazione, questo è il terzo a finire fuori gioco. Bautista ha concluso con il quarto tempo.

Scott Redding molto lontano 

La sorpresa, in negativo, di questa FP1 è venuta da Scott Redding, relagato in undicesima posizione. Il britannico, secondo nel Mondiale a quattro punti da Jonathan Rea, ha incassato quasi nove decimi dal compagno di marca Chaz Davies. Vedremo se in FP2, in condizioni di caldo più simili a quelle che i piloti troveranno sabato in gara 1, Scott Redding saprà rialzare la testa. Peggio ancora Toprak Razgatlioglu, terza forza in campionato, relegato in tredicesima posizione. L’altra Yamaha, con Michael van der Mark, occupa la settima posizione. Motore rotto anche in casa BMW, sul fronte Tom Sykes autore comunque del quinto tempo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

locatelli evan bros supersport

Supersport, Evan Bros: “Combinazione magica tra Locatelli ed il team”

supersport aegerter ten kate

Supersport: Ten Kate Racing per il 10° titolo con Dominique Aegerter

Chaz Davies Superbike

Superbike, Chaz Davies: “Il finale 2020 una spinta per il 2021” (VIDEO)