cortese superbike

Superbike: Fratture di vertebre e tibia per Cortese, verrà operato a Faro

Sandro Cortese ha riportato la frattura di una vertebra toracica e della tibia destra. Verrà operato presto per stabilizzare le lesioni.

8 agosto 2020 - 22:34

Sandro Cortese verrà sottoposto presto ad un intervento chirurgico a Faro. Il pilota Superbike ha riportato la frattura della vertebra T7: necessario stabilizzare quanto prima la lesione. Fortunatamente non ci sono danni neurologici per l’iridato Moto3 e Supersport, sempre rimasto cosciente. L’incidente, avvenuto alla curva 12 nel corso dell’ultimo giro della prima gara portoghese, ha provocato anche la frattura della tibia destra.

Un botto spaventoso per il pilota del team Kawasaki Pedercini, subito portato al Centro Medico del circuito. In seguito era stato evacuato in elicottero verso la struttura ospedaliera della zona, per un’assistenza più approfondita. L’italo-tedesco affronterà l’intervento all’ospedale di Faro, scongiurando i rischi che comporterebbe il trasferimento in Germania. Potrebbe essere di nuovo in piedi già nei prossimi giorni, pronto a cominciare la riabilitazione.

Sandro Cortese è alla sua seconda stagione nel Mondiale Superbike. Il suo miglior risultato finora è il nono posto conquistato in Gara 2 a Phillip Island. In Portogallo stava battagliando per la sedicesima posizione contro Leandro Mercado, quand’ecco la caduta, toccando anche un muro di cemento ad alta velocità. Come detto la lesione è seria, ma meno grave del previsto, soprattutto perché si temevano danni neurologici scongiurati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Garrett Gerloff

Superbike: Garrett Gerloff scala il podio, e se fosse solo l’inizio?

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding ci ha messo il cuore ma per il Mondiale non basta

andrea locatelli supersport

Supersport: Andrea Locatelli Campione, una sfida rivelatasi vincente