Superbike, Michele Pirro

Superbike, Michele Pirro trionfa in gara 1 del tricolore a Misano

Michele Pirro vince gara 1 nel CIV a Misano, riportando la Ducati in piena corsa per il titolo Superbike. Battuta l'Aprilia di Lorenzo Savadori scattato dalla pole

25 luglio 2020 - 15:09

Michele Pirro ha vinto gara 1 del secondo appuntamento tricolore a Misano, riportando la Ducati in piena corsa per la vittoria finale. Il pilota pugliese ha seguito come un’ombra l’Aprilia di Lorenzo Savadori per quattordici giri, poi è  passato di slancio alla prima chicane. A quel punto mancavano solo due tornate, che per il ducatista sono state una passerella trionfale. Pirro rosicchia cinque punti e si porta a -15 dalla vetta. Con cinque corse da disputare, Lorenzo Savadori sa che da adesso non potrà accontentarsi di gestire il vantaggio. Rivincita domenica, con gara 2 prevista alle 15:30 sempre sulla distanza di 16 giri.

Aprilia, problema al cambio 

Per Michele Pirro si tratta del 40° trionfo in 59 gare disputate nella serie nazionale, mentre la Ducati taglia il traguardo di 115 successi. A Lorenzo Savadori resta il rammarico di un problema al cambio dell’Aprilia RSV4 1100 Factory che gli ha impedito di replicare all’attacco del vincitore. Il podio è stato completato dall’ottimo Luca Vitali, con la BMW del team Guandalini. Il romagnolo ha tenuto brillantemente testa allo spagnolo Xavi Fores, che con la Kawasaki Puccetti ha approfittato del round di Misano per scaldare i muscoli in vista della ripartenza del Mondiale sabato prossimo a Jerez. Fores, wild card fuori classifica, però ha incassato dieci secondi di distacco da Michele Pirro, in sella alla Ducati V4 R in configurazione CIV, cioè pressochè Superstock.

Solo nove al traguardo

Il confronto diretto fra Ducati e Aprilia, con i due tester MotoGP protagonisti, è di alto livello ma la Superbike nazionale ha presentato a Misano uno schieramento veramente risicato. Soltanto nove piloti giunti al traguardo, escludendo Fores che in quanto presenza occasionale non fa testo.

Foto: Marco Lanfranchi 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea: “Capisco bene la moto, mi parla”

pirro motogp

MotoGP, Michele Pirro: “In Austria per aiutare Ducati e dare gas”

Superbike, Jonathan Rea ad Aragon

Superbike, Test Aragon day-1: Jonathan Rea leader, 3° Scott Redding