Kawasaki convinta: “Jonathan Rea superiore ad Alvaro Bautista”

La squadra campione del Mondo predica pazienza e si stringe intorno a Jonathan Rea. I tecnici Kawasaki studiano come ribaltare l'inerzia

8 aprile 2019 - 15:40
Kawasaki, nel box l’ordine è mantenere la calma. La Ducati sta dominando il Mondiale Superbike con Alvaro Bautista ma Jonathan Rea ha retto l’urto del 9-0 firmato dallo spagnolo limitando al massimo i danni. Con 62 punti in palio nei 10 round che restano, gli attuali 39 punti di ritardo del nordirlandese di ritardo sono recuperabili. La chiave è capire come attaccare il pilota finora imbattuto e la Ducati V4R che ha alzato in maniera esponenziale il livello.

“Johnny è meglio di Alvaro”

Guim Roda, il team manager (spagnolo anche lui…)  di Kawasaki Racing Team la vede così. “Credo che il livello di Johnny oggi sia superiore a quello di Bautista ma non possiamo fare nulla in circuiti dove perdiamo 6-7 decimi nei tratti di rettilineo e in accelerazione” ha dichiarato Guim Roda nel dopo gara di Aragon. “In Superbike c’è un regolamento e Ducati ha tirato fuori una moto che interpreta al massimo le norme. Bisogna avere pazienza: stiamo studiano in quali circuiti potremmo essere in grado di trarre vantaggio e provare a ribaltare la situazione.” 

2 commenti

74.studi_882450
3:07, 9 aprile 2019

Rea superiore a Bautista? Si come no, anche io straccio Marquez & Rossi…

Rovigno
17:08, 8 aprile 2019

Siamo alla noia ormai.

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: L’arrivo di Ten Kate farà saltare il banco in Yamaha?

Eugene Laverty: “Bitubo è il nostro asso nella manica”

Superbike: “Jonathan Rea ora ha un avversario al suo livello”