Jonathan Rea: “Lorenzo mi ha chiuso la porta in Honda HRC”

Il fuoriclasse nordirlandese è tornato sui suoi contatti con un paio di team MotoGP. Confermando particolari interessanti...

5 aprile 2019 - 12:10

Alla vigilia del terzo round Superbike Jonathan Rea (qui la cronaca delle prime prove) ha parlato di nuovo dei contatti che ha avuto l’estate scorsa con un paio di team MotoGP. Lo ha fatto  durante un’intervista esclusiva concessa a Ruben Gomez Pena di Motosan.es. In particolare il quattro volte iridato è tornato a parlare della possibilità di approdare in Honda HRC. Il nostro sito ne aveva parlato il primo giugno 2018 (vedi qui)

“LORENZO HA CHIUSO LA CHANCE HONDA”

“Ho avuto alcune conversazioni con Honda e con Aprilia ma la firma di Jorge Lorenzo mi ha chiuso la porta in Honda” ha raccontato Jonathan Rea. “Nel caso di Aprilia, marchio con cui ho avuto lunghe conversazioni, sono stato io a decidere di restare con la Kawasaki in Superbike.  E penso di aver indovinato, perché anche se la classifica attuale non lo mostra, la Kawasaki è la migliore, o una delle migliori squadre di questo campionato.” 

“MARQUEZ E’ ECCEZIONALE”

Jonathan Rea ha parlato anche di Marc Marquez. “È un talento incredibile. Non solo dal punto di vista del pilota, ma anche da un aspetto mentale. Qualcuno che cade 3 o 4 volte durante il fine settimana e poi è in grado di vincere la gara è eccezionale. Amo Márquez e sono un suo fan. Lo rispetto molto.”  A maggio arriverà in Italia la biografia di Jonathan Rea, che si intitolerà “In Testa”. Nei prossimi giorni verranno svelate la copertina, la data del lancio e le modalità di acquisto. Nella foto d’apertura un momento del backstage per la reliazzazione della copertina.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP: Danilo Petrucci lavora sull’ergonomia, ma la sella ‘scotta’

Valentino Rossi e il segreto del ‘Risorgimento Yamaha’

Superbike: “Jonathan Rea ora ha un avversario al suo livello”