FIM EWC

FIM EWC verso la ripartenza: quanti cambiamenti in 9 mesi

La prolungata pausa del Mondiale Endurance FIM EWC ha comportato tanti cambiamenti tra squadre, piloti e moto: a Le Mans ci saranno tante novità al via.

12 agosto 2020 - 8:32

Esattamente 259 giorni dopo, il FIM EWC è pronto a ripartire. Quasi 9 mesi di attesa dovuti all’emergenza Coronavirus riporteranno il Mondiale Endurance in pista il 29-30 agosto prossimi alla 24 Heures Motos Le Mans, terzo atto di una pazza stagione 2019/2020. Questa sosta forzata (ed infinita) della serie ha generato diversi cambiamenti nello schieramento di partenza tra squadre, piloti, moto e pneumatici.

PILOTI

A Le Mans sembrerà quasi di assistere all’inizio di una nuova stagione. Nel caso dei capo-classifica della Suzuki S.E.R.T., addirittura di un nuovo corso. Con Damien Saulnier subentrato a Dominique Meliand nel ruolo di Team Manager, adesso i cambiamenti riguardano anche l’equipaggio titolare. Accanto ai riconfermati Etienne Masson e Gregg Black correrà Xavier Simeon, individuato come il profilo giusto per sostituire il 10 volte iridato Vincent Philippe, il quale ha deciso di appendere (temporaneamente?) il casco al chiodo. Il pilota belga ha così lasciato il team VRD Igol a favore di Axel Maurin più Nico Terol in qualità di riserva. Novità anche in casa YART Yamaha con Karel Hanika che correrà a Le Mans e Bol d’Or accanto a Niccolò Canepa e Marvin Fritz, mentre Broc Parkes di conseguenza ha trovato l’accordo con il team Wojcik.

TEAM

Complessivamente saranno 43 squadre, in rappresentanza di 8 differenti case costruttrici, al via della 24 Heures Motos Le Mans. Dei team iscritti in forma permanente al campionato (35 complessivi) si registrano 6 assenze: JEG Suzuki, Tecmas BMW, MotoTech, Pitlane Endurance, Hertrampf Racing ed il nostro AvioBike. Due di queste squadre dovrebbero tornare in azione già dal Bol d’Or del 19-20 settembre prossimi.

PNEUMATICI

A proposito di novità, una delle notizie più clamorose di questi 9 mesi di sosta è il disimpegno di Pirelli dalla categoria. Un ritiro che ha lasciato senza partner tecnico ben 14 squadre, tra queste i Campioni del Mondo in carica del Team Kawasaki SRC passati a Michelin. Il Bibendum, dal Bol d’Or 2019 tornato protagonista nelle competizioni motociclistiche di durata, ha inoltre ampliato la propria rosa di team supportati con ERC Ducati, Tati Team e Kawasaki Louit Moto. Se il nostro No Limits Motor Team è passato a Dunlop, solo Kawasaki Bolliger correrà con Pirelli in virtù di un accordo con l’importatore tedesco dell’azienda di Bicocca.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Endurance

Il Mondiale Endurance FIM EWC parla sempre più italiano

12h Estoril: vince Yart Yamaha, Sert e Moto Ain campioni del mondo

12h Estoril

12h Estoril: BMW e Ducati a terra, dopo 3h Niccolò Canepa trascina Yamaha Yart (VIDEO)