8 ore di Suzuka 2021

8 ore di Suzuka 2021 confermata con diverse novità

La 8 ore di Suzuka 2021 si svolgerà regolarmente il 18 luglio prossimo, con diverse novità ed un programma rivisto: ecco un'anteprima.

30 novembre 2020 - 15:23

Partiamo da una buona notizia: la 8 ore di Suzuka 2021 si farà. Eccome se si farà. Cancellata l’edizione 2020, la “gara delle gare” tornerà protagonista l’anno venturo con l’originaria collocazione estiva, sempre parte integrante del Mondiale Endurance FIM EWC e diverse novità. Aspettando la divulgazione ufficiale del calendario 2021 (qui trovate in anteprima le date previste), la maratona del Sol Levante si disputerà a prescindere dall’emergenza COVID-19, per le ragioni di seguito espresse.

CANCELLAZIONE 2020

La domanda sorge spontanea: dove arrivano queste certezze, considerando la cancellazione dell’edizione 2020? Le ragioni che avevano portato a questa drastica decisione sono ben note. Come evidenziato in questo articolo, non è dipesa (direttamente) dalla pandemia Coronavirus, né tantomeno dalla presenza o meno del pubblico (ci sarebbe stato, seppur contingentato). La 8 ore di Suzuka 2020, dapprima posticipata dal 19 luglio al 1 novembre, non ha avuto luogo per le restrizioni dovute ai viaggi aerei da-e-per il Giappone. Una 8 ore senza l’apporto dei piloti e team “stranieri”, uno degli elementi alla base del successo di quest’evento dal 1978 ad oggi, non avrebbe avuto alcun senso per Mobilityland, società che per conto di Honda gestisce gli impianti di Suzuka e Motegi. Per questo motivo l’edizione 2020 non si è disputata, pianificando con largo anticipo il 2021 che verrà.

APPUNTAMENTO AL 18 LUGLIO 2021

Come anticipato nelle scorse settimane, la Suzuka 8 hours 2021 andrà in scena domenica 18 luglio prossimo. L’annuncio ufficiale è arrivato direttamente da Mobilityland in occasione del conclusivo appuntamento dell’All Japan Superbike, con altri elementi che possiamo svelare in anteprima. Innanzitutto, la data del 18 luglio precede di pochi giorni la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi di Tokyo. Verrebbe da dire, grazie proprio ai Giochi Olimpici non vi saranno problemi per la 8 ore…

OK A TEAM E PILOTI STRANIERI

Il Governo giapponese ha infatti previsto delle deroghe/concessioni per favorire l’approdo nella Terra del Sol Levante dei 30.000 atleti impegnati alle Olimpiadi. A prescindere dall’evoluzione della pandemia COVID-19, vi sarà una quarantena “soft” con tamponi a tappeto, escludendo l’autoisolamento bisettimanale e quant’altro. Questo protocollo verrà esteso anche per chi affronterà la 8 ore di Suzuka, ritenuta dal Ministero dello Sport nazionale uno dei “Grandi Eventi” del Giappone.

PROGRAMMA RIVISTO

Risolta questa problematica, il programma della 8 ore di Suzuka 2021 è già stato definito a grandi linee. Mercoledì 14 e giovedì 15 luglio sul mitico circuito dell’ottovolante sono previste due giornate di test, venerdì spazio alle qualifiche ufficiali e prove libere in notturna, sabato al Top 10 Trial. Domenica, chiaramente, la 8 ore, presumibilmente con la partenza prevista per il tradizionale orario delle 11:30 locali. Organizzata inoltre un’ulteriore tre-giorni di test pre-evento dal 29 giugno al 1 luglio alla quale potranno presenziare, senza alcuna restrizione, tutti i piloti e team iscritti.

SELEZIONI

Come originariamente definito già per il 2020, la 43esima 8 ore di Suzuka accoglierà fino ad un massimo di 65 team. Chi aveva il posto garantito per l’edizione 2020 in virtù delle selezioni 2019 (risultati delle 8 ore di Suzuka e Sepang, qui spiegato nel dettaglio), potrà far valere questa sua “prelazione” dal 18 gennaio al 7 febbraio prossimi. I restanti posti in griglia verranno definiti in base al numero di team permanenti del FIM EWC attesi al via, palmares sportivo, gradimento del comitato di selezione ed ai risultati di due gare di qualificazione: la tappa dell’All Japan Superbike del prossimo mese di aprile e la prima gara dei Suzuka Sunday Road Races del maggio 2021.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

FIM EWC

FIM EWC 2021 fronteggia la crisi con 35 team permanenti

24h Le Mans

24h Le Mans Moto a giugno? Non cambia il programma

Etienne Masson

Etienne Masson firma con ERC Ducati per il FIM EWC 2021