edwin straver dakar 2020

Dakar 2020, un altro lutto: Edwin Straver non ce l’ha fatta

Edwin Straver ha perso la battaglia per la vita. Il pilota olandese era in condizioni disperate dopo un grave incidente avvenuto alla tappa 11.

24 gennaio 2020 - 11:32

Arriva una notizia che non si vorrebbe mai dare. Il motociclista olandese Edwin Straver, in condizioni disperate in seguito ad un grave incidente nella penultima tappa della Dakar, non ce l’ha fatta. Il pilota è scomparso nella mattinata tra giovedì e venerdì. Il primo Rally Raid in Arabia Saudita conta purtroppo una seconda vittima (la numero 74 dalla prima edizione), dopo la scomparsa di Paulo Gonçalves alcune tappe prima.

Edwin Straver, 48 anni, era alla seconda Dakar nella categoria ‘Original by Motul’, nella quale si era imposto proprio l’anno scorso. In questo 2020 occupava provvisoriamente il quarto posto a tre ore dal leader, quando è avvenuta la caduta nel corso della tappa numero 11, quindi quasi alla fine di questa edizione. L’incidente è avvenuto a 50 km/h: in seguito c’erano stati ben 10 lunghi minuti in arresto cardiaco.

In seguito il personale medico era riuscito a rianimarlo, portandolo all’ospedale di Riyadh. Gli erano state riscontrate fratture alle vertebre cervicali, altro fatto che complicava il quadro clinico già molto critico. Mercoledì la famiglia aveva deciso per il trasporto nel paese natale, ma 24 ore dopo i medici, d’accordo con le persone più vicine al pilota, hanno staccato la spina. Troppo gravi i danni cerebrali per sperare nella ripresa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dakar, presentata l’edizione 2021. Date, percorso e novità

dakar 2020

Dakar, David Castera: “L’edizione 2021 si farà, ma con misure speciali”

dakar 2020

Dakar, “una pioggia di idee” per migliorare la sicurezza dei piloti