Valentino Rossi e la VR46 Academy

Valentino Rossi-Saudi Vision 2030: una montagna di soldi verso Tavullia

Valentino Rossi e la VR46 Academy nelle mire del progetto Saudi Vision 2030. Secondo il quotidiano 'Sole 24 Ore' si tratterebbe di un affare da 170 milioni di euro.

4 agosto 2021 - 10:01

Dalla prossima stagione MotoGP in griglia di partenza ci sarà anche il nuovo team Aramco VR46 di Valentino Rossi. Alle spalle uno sponsor arabo gestito da Tanal Entertainment Sport e Media, la holding di Sua Altezza Reale Principe Al Saud. Da settimane l’affare sembrava ancora in dubbio, nonostante le rassicurazioni dall’entourage del Dottore. E invece si scopre che la partnership commerciale potrebbe essere ancora più ampia del previsto. Un fiume di denaro sarebbe in arrivo a Tavullia, tanto da diventare materia finanziaria piuttosto che sportiva.

Un affare da 170 milioni

Secondo il quotidiano ‘Sole 24 Ore’ si parla di una joint venture da 20 milioni di euro a stagione dal 2022 al 2026. Aramco appoggerà l’intero progetto MotoGP e Moto2, compreso il Civ italiano. Questo era noto  da tempo. Ma secondo indiscrezioni Valentino Rossi vorrebbe mettere in vendita la VR46 Academy e la Racing Apparel per una cifra intorno ai 150 milioni di euro, pur continuando ad occuparsi della gestione. L’obiettivo degli investitori arabi è ridurre la dipendenza dal petrolio per diversificare la loro economia. Il progetto Saudi Vision 2030 sarà focalizzato soprattutto sulle corse a due e quattro ruote. A questo si aggiungerà anche la produzione di veicoli di nuova generazione e sviluppi di tecnologie per la guida autonoma.

Tanal Entertainment Sport e Media punta a creare una scuola di campioni del motorsport. E per quanto concerne le moto Valentino Rossi e la sua Academy rappresentano il meglio a livello internazionale. Il Ranch di Tavullia e i suoi allievi sono una realtà unica al mondo, capace di traghettare i suoi piloti dalle categorie minori fino alla MotoGP. Come nel caso di Pecco Bagnaia e Franco Morbidelli, già campioni del mondo in Moto2. Da quest’anno anche Luca Marini fa parte della Top Class. Per saperne di più sull’asse Tavullia-Arabia Saudita non resta che attendere i dettagli, che verranno svelati nell’attesissima conferenza stampa a Riyadh.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”