Superbike, Toprak

Superbike Most: Toprak cambia registro “Ora puntiamo a vincere sempre”

Toprak Razgatlioglu è con le spalle al muro: la collisione fra Yamaha è costata un pesante -37 punti da Jonathan Rea. Il turco cambia atteggiamento

4 agosto 2021 - 10:52

La Superbike è in viaggio verso Most, cittadina del nord della Repubblica Ceca che nel week end ospita per la prima volta un evento motoristico di livello mondiale. Sarà tutto da scoprire, incluso il tracciato, che è sorto negli anni ’80 e al massimo ha ospitato gare di livello continentale. Toprak Razgatlioglu nel precedente appuntamento in Olanda ha perso la leadership del campionato, precipitando a -37 punti da Jonathan Rea. Sulla classifica pesa come un macigno la collisione alla prima curva con Garrett Gerloff: il fuoco amico Yamaha ha spianato la strada alla nuova mini fuga del Cannibale.

Toprak spalle al muro

Toprak lo aveva chiarito subito dopo l’incidente: “Adesso sono costretto a vincere sempre”. E ha ribadito il concetto alla vigilia del sesto round iridato. Con 62 punti in palio ogni volta, il distacco non sarebbe in assoluto motivo di preoccupazione. Ma il turco è consapevole di  giocarsi il Mondiale contro un avversario che sbaglia una volta ogni tre anni. Al netto della scivolata di Donington, quest’anno Jonathan Rea quando è andato male ha fatto terzo. Va forte in ogni condizione,  ancor di più adesso che ha trovato la soluzione di gomma extrasoffice adeguata per le caratteristiche della Kawasaki. L’Olanda, sotto vari punti di vista, potrebbe aver segnato la svolta di questo Mondiale. Toprak è con le spalle al muro.

“Ora cambiamo atteggiamento”

“Restano tantissime gare, resto concentrato, l’obiettivo adesso è mettersi in condizione di lottare sempre per vincere” è il proposito di Toprak Razgatlioglu. “Most è una novità per quasi tutti, sono curioso di vedere com’è. Mi conforta il fatto che la Yamaha YZF-R1 adesso si adatta bene ad ogni tipo di pista, abbiamo un pacchetto molto competitivo. Anche ad Assen la mia squadra aveva fatto un lavoro straordinario. Adesso non resta che lottare, giocandocele tutte con il coltello fra i denti.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Instagram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Jonathan Rea a Jerez

LIVE Superbike Jerez: diretta Gara-1 in tempo reale

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike Jerez: motori riaccesi, Michael Rinaldi warm up promettente

Orari TV, Superbike

Superbike Jerez, lo show va avanti: Orari TV e dirette streaming del 26/09