Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Ho invitato Tony Cairoli al Ranch, torneremo a divertirci”

Valentino Rossi riceve il premio alla carriera della FMI. Sul palco di Riccione anche l'amico Tony Cairoli: "Strano chiudere la carriera con lui".

12 dicembre 2021 - 13:25

Non c’è un giorno di sosta per Valentino Rossi dopo il ritiro dalla MotoGP. Special guest all’Eicma di Milano, 100 KM dei Campioni, visita al Quirinale, test a Valencia con l’Audi R8 Lms, premiazione a Riccione da parte della FMI. Il pesarese resta ancora sotto i riflettori del motociclismo, in attesa del nuovo impegno con le quattro ruote.

Il test di Valencia

Sono proprio le corse automobilistiche l’argomento inaugurale durante il ritiro del premio alla carriera. “E’ stato bello ripartire da Valencia dove ho chiuso la carriera in MotoGP due settimane prima. Ho girato sugli stessi tempi della MotoGP. Anche se devo dire che le moto mi mancheranno tanto. Continuerò ad allenarmi con i ragazzi (dell’Academy, ndr), anche se loro vanno sempre più forte ed io più piano per i limiti di età“.

Valentino e Tony sul palco

Sul palco del Palazzo dei Congressi di Riccione c’è anche Tony Cairoli. In comune non solo i nove titoli iridati e l’alone di leggenda che li pervade, ma anche la scelta di ritirarsi alla fine del 2021. “Mi fa strano ma è anche bello finire nello stesso anno di Tony“, ha commentato Valentino Rossi. “L’ho invitato al Ranch, ma aveva degli impegni, ma torneremo a divertirci insieme“.

Il Dottore tifa per Hamilton

In quest’ultimo week-end di Formula 1 il Dottore sarà incollato alla TV per assistere alla sfida fra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Farà il tifo per il campione inglese con cui ha condiviso anche un test in pista, ancora una volta al Ricardo Tormo. “Personalmente tengo un po’ di più per Hamilton, perché lo conosco, mentre Verstappen no. Di certo sono due grandissimi piloti, la pole di Max pesa ma resta ancora tutto aperto“.

L’inizio del 2022

L’8 gennaio Valentino Rossi sarà in pista con le quattro ruote alla 12 Ore del Golfo, a bordo di una Ferrari GT3 del team Kessel. Ma prima “vorrei godermi qualche giorno sugli sci, visto che l’anno scorso non sono andato”. Inizia anche il conto alla rovescia per raggiungere il traguardo di “babbo”. “Nascerà la mia bambina. Non so bene cosa bisogna fare per prepararsi per diventare babbo, ma ve lo farò sapere“.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

1 commento

Max75BA
15:33, 12 dicembre 2021

Leggende.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

prustel dupasquier moto3

Moto3: PrüstelGP apre il 2022 nel ricordo di Jason Dupasquier

cfmoto prustelgp moto3

Moto3 2022, ecco i colori del progetto CFMoto Racing PrüstelGP

MotoGP, Enea Bastianini

MotoGP, esclusiva Pernat: “Bastianini ha un solo obiettivo”