Marc Marquez e Paulo Goncalves

Tragedia alla Dakar: Marc Márquez ricorda Paulo Gonçalves

Marc Márquez tra i primi a postare sui social una parola di cordoglio per Paulo Gonçalves, il 40enne motociclista morto nella 7^ tappa della Dakar 2020.

12 gennaio 2020 - 16:37

La morte del portoghese Paulo Gonçalves ha scosso anche il mondo della MotoGP. Il 40enne è deceduto nel corso della settima tappa di stamane in Arabia Saudita, tra Riyadh e Wadi Al-Dawasir. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei medici, il lusitano è morto all’ospedale di Layla. Tra i primi a lasciare una parola di commiato sui social il connazionale Miguel Oliveira. “Paul, hai lasciato una profonda impronta sulla vita di coloro che hanno avuto il privilegio di attraversarla con te. Il tuo coraggio è un esempio per tutti noi”.

Marc Márquez ha conosciuto di persona Gonçalves, che ha militato in Honda per cinque anni. Il campione in carica della MotoGP posta una foto insieme al portoghese e scrive: “Triste per la morte di Paulo al Rally Dakar. Ci ricorderemo di te per la tua passione e il grande cuore. Riposa in pace, amico mio“. Gli fa eco suo fratello Alex Márquez: “Giornata triste alla Dakar. Paulo, non ho avuto il piacere di conoscerti, ma hai sempre trasmesso qualcosa di speciale, lottando per realizzare i tuoi sogni. Riposa in pace“.

CANCELLATA LA TAPPA DI DOMANI?

L’incidente mortale ha suscitato preoccupazione nei piloti per l’alta velocità media delle ultime tappe di questa Dakar 2020.La sesta tappa (Ha’il – Riyadh) ha fatto registrare una velocità media superiore a 100 km/h. In quella di oggi i dati di cronometraggio ufficiali salgono fino a 120 km/h. Numeri corroborati dalle dichiarazioni dei piloti: “È stato il palcoscenico più veloce che abbia mai visto alla Dakar“, ha dichiarato Stéphane Peterhansel. Ancora più esplicito Carlos Sainz: “Forse è stato anche troppo veloce“, suggerendo che il fattore di pericolo era presente anche per le auto. In effetti, la Mini, in alcuni frangenti, ha superato in media 155 km/h. Le principali squadre (Honda, KTM e Husqvarna) hanno proposto all’organizzazione la cancellazione della tappa di domani in omaggio a Paulo Gonçalves.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Maverick Vinales

Test MotoGP, Maverick Vinales vola: “Questa Yamaha M1 corre davvero”

MotoGP, Fabio Quartararo a Jerez

MotoGP, Stewards Panel FIM annuncia la sanzione per Fabio Quartararo

MotoE, Test Jerez: Il rookie Dominique Aegerter detta il passo