MotoGP, Valentino Rossi a Portimao

MotoGP, Valentino Rossi: “Portimao sembrava più difficile in TV”

Valentino Rossi lascia Portimao, dopo il test MotoGP, per volare a Le Mans. Nel prossimo week-end il Dottore prova a riaprire la sua corsa iridata.

7 ottobre 2020 - 23:36

La prima giornata di test MotoGP a Portimao si è conclusa con buone sensazioni in casa Yamaha. Giovedì sarà il solo Jorge Lorenzo a proseguire con la familiarizzazione del layout portoghese che ospiterà l’ultimo round del calendario 2020. Valentino Rossi e Maverick Vinales partono per Le Mans, dove nel prossimo week-end si terrà il nono appuntamento stagionale.

Già in passato Valentino Rossi aveva definito questo circuito “montagne russe”. Qui ritornerà insieme ai ragazzi della VR46 Academy fra qualche settimana per migliorare il feeling con il tracciato. “È molto interessante guidare qui, perché la pista è bella e tecnicamente abbastanza difficile. Ha uno sviluppo molto strano a causa dei numerosi cambi di quota. Ma è bello e l’asfalto è buono, ha un buon grip“.

La giornata di test a Portimao

Fino ad oggi il campione di Tavullia aveva studiato il circuito di Algarve solo in TV, in occasione delle gara Superbike e di Formula 1. Mercoledì ha toccato con mano l’asfalto portoghese in sella ad una Yamaha R1. “Sembrava più difficile in TV, un po’ più complicato, ma dal vero è bello. Ci sono tre o quattro punti che fanno un po’ paura, perché hai grandi salti. Sarà difficile mantenere una MotoGP a contatto con il terreno qui – sottolinea Valentino Rossi -. Ma in generale è una pista molto piacevole da guidare, quindi mi piace. È stata anche una buona giornata per un test qui, perché avevamo buone condizioni, il che è importante quando si inizia a conoscere una nuova pista“.

In Francia con l’obiettivo podio

Dopo la caduta al Montmelò l’obiettivo del 41enne della Yamaha è provare a ottenere un buon risultato a Le Mans. Magari con la speranza di riaprire la sua corsa al decimo titolo mondiale. “Le Mans è una pista che mi piace molto e di solito lì siamo competitivi. L’obiettivo è continuare il lavoro che abbiamo fatto in Catalogna e lottare di nuovo davanti. Faremo del nostro meglio per lottare per il podio – assicura Valentino Rossi -. Speriamo, se non sarà buono, di avere almeno un tempo costante, così possiamo essere completamente preparati per la gara di domenica“.

Seguici su Instagram per rimanere sempre aggiornato!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò e il pronostico su Andrea Dovizioso

motogp teruel sky sport

MotoGP, Teruel: occhio agli orari TV! Dirette Sky Sport, DAZN e TV8

eg 0,0 moto3

Moto3: EG 0,0 e Monlau scrivono la parola ‘fine’ al progetto mondiale