Valentino Rossi in vacanza

MotoGP, Valentino Rossi: il conto alla rovescia è partito

Valentino Rossi fra due settimane annuncerà il suo futuro in MotoGP. Alessio Salucci: "Si sta allenando tanto, è molto determinato".

28 luglio 2021 - 15:12

Inizia il conto alla rovescia per la grande decisione di Valentino Rossi. Dopo la vacanza in Croazia è ritornato ad allenarsi al Ranch di Tavullia in vista della seconda parte di campionato MotoGP. “Abbiamo discusso molto, nei prossimi giorni deciderà. Qualunque sia la decisione sarà quella giusta”, ha detto Alessio Salucci. “Vale è molto determinato, si sta allenando tanto, anche in questo momento mentre noi siamo qui“. Uccio, Bezzecchi, Marini e Vietti oggi sono impegnati in una giornata di Rally sui colli veronesi. Per il Dottore vietato distrarsi.

Potrebbe essere un segno verso un possibile proseguimento di carriera? “Se dovesse chiudere quest’anno non vorrebbe farlo così. I nostri valori sono diversi da quelli di ora. Dobbiamo migliorare tutti“. A cavallo del doppio round austriaco potrebbe dare l’annuncio ufficiale. Scontata la separazione da Yamaha e Petronas SRT. Resta da capire se Valentino Rossi avrà stimoli a tentare un’ultima avventura con la Ducati nel team Aramco VR46. “La MotoGP è veramente tosta, le gare sono tutte vicine, abbiamo tanto a cui pensare tra Academy e altre. Ma ora siamo tornati e iniziamo a pensare alle cose serie“.

VR46 progetto vincente

Nella nuova squadra appoggiata dal magnate arabo ci sarà sicuramente Luca Marini. Al suo fianco Marco Bezzecchi oppure il nove volte iridato. L’intero staff VR46 si augura che Valentino Rossi continui, almeno per un altro anno. Ma la seconda sella non è ristretta solo a loro due. “Noi speriamo che il secondo pilota sia Vale, ma se lo deve sentire. Altrimenti molto probabilmente ci sarà Bezzecchi, ma ci sono anche altri interessamenti e tante situazioni aperte, ma facili. E che andranno ad incastrarsi da sole. I prossimi quindici giorni saranno decisivi“.

Il dato di fatto è il successo del progetto VR46, con Bagnaia e Morbidelli al centro dei programmi factory. Pecco è un punto di riferimento in Ducati, Franky dalla prossima stagione MotoGP passerà in Yamaha factory. “Non avrei mai pensato, in quattro cinque anni, di avere un pilota, ma molto probabilmente due, in case come Ducati e Yamaha. C’è stato un grandissimo lavoro da parte dell’Academy – ha concluso Uccio -, ma il merito è loro. Noi cerchiamo di dare il massimo della nostra esperienza e far tutto per bene, ma il resto lo fanno loro. Il progetto sta andando bene e sono molto contento“.

Per i tuoi massaggi Thai

1 commento

walterguzzi
15:36, 28 luglio 2021

comunque si è divertito e ci ha fatto divertire adesso deve solo pensare alla sua barchetta e anche noi pensare ad altro

POTRESTI ESSERTI PERSO:

stefano nepa moto3

Moto3 UFFICIALE C’è Stefano Nepa per il Team MTA nel 2022

Ducati, Superbike

Ducati, è un sabato da impazzire: doppietta MotoGP e tripletta Superbike

jordi torres motoe

MotoE Misano: Torres vince un pazza Gara1, out Zaccone e Granado