MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, rottura Yamaha-Maverick Vinales: arriva Cal Crutchlow

Maverick Vinales e Yamaha ai ferri corti, al suo posto potrebbe subentrare Cal Crutchlow. In Petronas si lavora per l'esordio in MotoGP di Darryn Binder.

17 agosto 2021 - 20:25

Il team Petronas SRT sta pianificando al meglio il suo futuro in MotoGP. A cominciare dal nuovo title sponsor che non sarà più il colosso petrolifero malese, ma Withu, fornitore di energia elettrica e gas metano con sede a Milano. Intanto si continua a lavorare dietro le quinte del paddock per occupare le selle delle due Yamaha M1 2022. Il primo nome è quello del sudafricano Darryn Binder che stamane e domani sta girando sul circuito di Brno con una R1 configurata Superbike fornita da YART, struttura factory Yamaha nel Mondiale Endurance.

L’alfiere classe 1998 ha aperto la stagione Moto3 con due podi a Losail e cinque top-10. Potrebbe esordire già a Silverstone, con Cal Crutchlow destinato a passare al team ufficiale al posto di Maverick Vinales. Quest’ultimo è in fase di piena rottura con la Casa di Iwata e il collaudatore britannico è destinato a portare a termine questa stagione MotoGP al suo posto.

Per il prossimo campionato MotoGP manca solo l’ultimo tassello: Franco Morbidelli e Fabio Quartararo occuperanno i due angoli di box della squadra factory. Razlan Razali e Johan Stigefelt costituiranno un team proprio, con buona parte degli attuali sponsor che resteranno fedeli alla causa. Nelle prossime ore verrà messo nero su bianco anche sul nome del secondo pilota. Un nome che potrebbe essere molto gradito anche alla Dorna…

Per i tuoi massaggi Thai

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”