Herve Poncharal

MotoGP, Poncharal: “Abbiamo tenuto a bada Valentino Rossi e il fratello”

Hervé Poncharal soddisfatto del 14° e 15° posto di Petrucci e Lecuona nel week-end MotoGP a Jerez. Alle loro spalle Valentino Rossi e Luca Marini.

3 maggio 2021 - 11:58

Un altro week-end MotoGP difficile per KTM che stenta a trovare la quadra in questo inizio di campionato. Il miglior pilota del marchio a Jerez è Miguel Oliveira, 11° con 14,7″ di gap dal vincitore Jack Miller. Out Brad Binder, mentre Danilo Petrucci (14°) e Iker Lecuona (15°) chiudono la zona punti. Hervé Poncharal chiude il fine settimana con la soddisfazione di un lavoro ben fatto. E il rinnovo di contratto fra Mattighofen e Tech3 fino al 2026.

Nel box di Petrux si è lavorato a 360 gradi per testare nuovi aggiornamenti e migliorare la confidenza con la RC16. A cominciare da una nuova seduta per garantirgli maggior comfort. “È stato un fine settimana difficile ma interessante per Tech3 KTM Factory Racing. È chiaramente il miglior weekend della stagione 2021“, commenta il manager francese. “Anche se non saremo davanti da una gara all’altra, dobbiamo recuperare ed è quello che abbiamo fatto questo week-end”. Del resto i risultati dalla squadra factory non sono molto divergenti, segno che i timidi risultati sono frutto di un “malessere generale”.

Nel test MotoGP di oggi KTM porterà nuovi elementi per limare il gap dai migliori. Le tre vittorie del 2020 sembrano un ricordo già lontano, ma non manca la fiducia. Poncharal guarda al bicchiere mezzo pieno a Jerez, entusiasta di aver tenuto dietro Valentino Rossi e Luca Marini. “Per alcune persone sarà difficile da capire, ma siamo ragionevolmente soddisfatti del 14° e 15° posto. È quasi il miglior risultato che avremmo potuto ottenere. Ancora una volta, entrambi sono nei punti. Avevamo la famiglia Rossi alle spalle e li abbiamo tenuti a bada senza crollare sotto la pressione“. Piccoli segnali che lasciano ben sperare… “Sappiamo che c’è molto da fare prima di poter essere più in alto, ma è la nostra missione“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi si scusa con i fan: “Vado al massimo, mi dispiace”

motogp marc marquez

MotoGP, Marc Márquez: “La chiave è pormi sempre obiettivi realistici”

morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Ho forzato i tempi, ma è la scelta giusta”