oliveira gomma stiria motogp

MotoGP: Oliveira ritirato in Stiria, ecco perché. Guardate la sua gomma!

Miguel Oliveira tradito dalla gomma nel GP Stirua. La KTM è infuriata con la Michelin e sui social appare la gomma incriminata: eccola.

10 agosto 2021 - 7:20

Miguel Oliveira ha spento prematuramente il motore della sua KTM RC16 al 15° giro del Gran Premio MotoGP di Stiria. Molti pensavano che il pilota portoghese stesse pagando le conseguenze della violenta caduta di venerdì nelle FP1 alla pericolosa curva 3. Ma non era così.

La saracinesca del box della moto numero 88 si è chiusa molto in fretta creando  un alone di mistero che la spiegazione ufficiale del giovane neosposo durante il  debriefing non ha dissipato…

Domanda: Il motivo del tuo abbandono è legato a motivi fisici?
Risposta: “No, per niente. Mi sono dovuto ritirare a causa della gomma anteriore. Avvertivo forti vibrazioni e rischiavo di cadere.”

Il pilota di Mattighofen ha saputo mantenere la calma, salvaguardando gli interessi mediatici di tutti. La reazione non è stata ovviamente la stessa nel box #32 del Red Bull Ring, assegnato per l’occasione al Red Bull KTM Factory Racing…

Ci ha pensato uno dei meccanici, senza dubbio considerando che questa è stata l’ultima goccia nelle tensioni tra Michelin e KTM da inizio stagione. Quando in pratica è stata ritirata la gomma anteriore S che si adattava perfettamente alle moto austriache l’anno scorso. Un meccanico quindi ha immortalato la causa dell’abbandono col suo telefono, pubblicandola poi sui social network.

Questa non è certo la prima volta che osserviamo un fenomeno del genere, comprendendo tutte le marche di pneumatici. Ma è un fatto destinato a fare molto rumore.  Adesso capiamo  perfettamente il ritiro di Miguel Oliveira. Possiamo anche facilmente immaginare l’imbarazzo di Michelin, che non ne aveva bisogno, in particolare con una KTM…

La gomma anteriore in questione sarà ovviamente analizzata a fondo dai tecnici di Clermont-Ferrand. Bisogna capire se si tratta di un singolo difetto di fabbricazione o se altri pneumatici anteriori di questo tipo (duri, asimmetrici) potrebbero subire dei danni.

Brad Binder, Alex Rins, Dani Pedrosa, Iker Lecuona, Danilo Petrucci e Aleix Espargaró avevano scelto questa gomma per il Gran Premio di Stiria e non hanno riscontrato  problemi del genere. Ma conosciamo la prudenza e la preoccupazione per la sicurezza della casa francese, indubbiamente rafforzata dalle dichiarazioni di alcuni piloti che hanno puntato il dito contro le differenze tra le stesse mescole di pneumatici nelle due partenze. Tra di loro Marc Márquez, Brad Binder, Francesco Bagnaia e Luca Marini.

Secondo le nostre informazioni, Michelin potrebbe quindi eccezionalmente modificare la sua gamma per il Gran Premio d’Austria. Rimuovendo la gomma anteriore dura in questione e sostituendola con un altro tipo di gomma dura che, in ogni caso, dovrebbe essere più adatta alle moto austriache. Non tutti i mali vengono per nuocere.

Per i tuoi massaggi Thai

L’articolo originale su paddock-gp

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Gomme Michelin? Serve più coerenza”

enea bastianini motogp

MotoGP, Enea Bastianini: “Michele Pirro riferimento nelle prime libere”

motogp misano 2021

MotoGP Misano: dal ritorno di Morbidelli al “vero momento” di Márquez