MotoGP Marc Marquez

MotoGP, mistero Marc Marquez: salta la prima conferenza stampa

Marc Marquez salterà la prima conferenza stampa virtuale. In dubbio la sua presenza anche nei test MotoGP in programma a febbraio in Malesia e Indonesia.

11 gennaio 2022 - 7:24

Venerdì 14 gennaio Honda ha organizzato una conferenza stampa virtuale con i suoi piloti MotoGP. Non si tratta della presentazione vera e propria, che si terrà in un secondo momento, ma di un antipasto stagionale. Saranno presenti Pol Espargarò, Alex Marquez e Takaaki Nakagami, in uno scambio di domande con la stampa in programma dalle 11:00 del mattino. Ma non ci sarà il grande protagonista di casa HRC, Marc Marquez, in quanto “continua a concentrarsi sul suo recupero e sulla sua preparazione precampionato” come spiegato dalla squadra.

Marquez salta la prima data

Una decisione atipica e che semina qualche dubbio, lasciando serpeggiare qualche “leggenda metropolitana”. Marc è apparso sui social lo scorso 5 gennaio, in una foto che riposava dopo un allenamento fisico, in compagnia dell’amico bassotto. Ricordiamo che ha saltato gli ultimi due Gran Premi della stagione MotoGP 2021 per il disturbo della diplopia in seguito ad una caduta in allenamento. Non dovrà subire nessun intervento chirurgico, ma la mancata presenza alla prossima conferenza lascia presagire che potrebbe saltare anche i test di febbraio in Malesia e Indonesia.

I suoi feedback sono fondamentali per l’evoluzione della Honda RC213. Dopo aver saltato la sessione di test IRTA a Jerez dello scorso novembre HRC rischia di perdere la bussola dell’evoluzione, ancora una volta. Il 5 e 6 febbraio la MotoGP sarà in pista per il primo test a Sepang, l’11, 12 e 13 febbraio secondo e ultimo test pre-campionato al Mandalika Circuit. Marc Marquez non si aspettava che a questo punto della sua carriera avrebbe dovuto affrontare così tanti infortuni difficili. Di recente in un’intervista ha dichiarato: “Nessun pilota vuole il pensionamento per infortunio… Il ritiro ideale di un pilota è perché lo vuole lui, non perché gli viene imposto da un infortunio o perché non trova posto in MotoGP o per altri motivi. Ma l’avrei accettato comunque“.

Ultima stagione per Pol?

Intanto intorno alla Honda si sussurrano voci di mercato, Alberto Puig avrebbe intessuto i primi dialoghi con Joan Mir e Fabio Quartararo. Pol Espargarò sa bene di essere in bilico dopo una prima stagione deludente in sella alla RC213V. Un solo podio nel campionato MotoGP 2021 e una pole position. Poi un intero anno di difficoltà alla ricerca del feeling con la moto, senza mai riuscire ad insidiare le prime posizioni. “Ho tutto il necessario per restare dove sono. È chiaro che funziona come il viaggio a Gerusalemme: qui ci sono un certo numero di selle e piloti, il più veloce prende il posto“. In caso di mancato rinnovo Pol rischierebbe di restare fuori dai giochi della MotoGP.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

1 commento

FRA 1988
11:18, 11 gennaio 2022

Non ne monterei un caso altrimenti la Honda avrebbe già cercato un sostituto per la stagione in corso.
Marc non si sarebbe sbilanciato nei social con annunci
di pre season se stesse così male.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargarò

MotoGP, Espargarò: “Ammiro Dovizioso, purtroppo Iannone è fuori”

Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso verso l’addio… sulla scia di Valentino Rossi

razali motogp

MotoGP, Razlan Razali: “Ripartiamo con umiltà dopo il 2021”