MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez dopo l’intervento: “Mi sento meglio, grazie a tutti”

Marc Marquez ricompare sui social nove ore dopo l'intervento. L'obiettivo è tornare a Brno il 7-9 agosto per iniziare l'assalto al titolo MotoGP 2020.

21 luglio 2020 - 21:40

Marc Marquez appare sui social a distanza di quasi nove ore dall’intervento all’omero destro. “Ciao a tutti! L’operazione è andata bene e mi sento meglio! Grazie al Dr. Mir e a tutto il suo team. Non vedo l’ora di iniziare il mio recupero! Grazie per i tuoi messaggi di supporto!“. Il campione di MotoGP dovrà restare 48 ore ricoverato presso la Dexeus Clinic di Barcellona prima di iniziare la riabilitazione.

Alle 11:00 del mattino Marc Marquez ha lasciato la sala operatoria. I medici gli hanno installato una piastra di titanio e diversi viti che riparano la frattura diafisaria trasversale dell’omero destro. Fortunatamente il nervo radiale era illeso, quindi i tempi di recupero saranno più rapidi. Potrebbe tornare già per il GP di Brno del 7-9 agosto, ma servirà il via libera del dott. Charte alla vigilia del week-end. Al momento né il pilota né la Honda hanno avanzato previsioni per il recupero, ma è ormai certo che l’obiettivo è essere in Repubblica Ceca.

Obiettivo Brno

Il suo box a Jerez è stato smantellato già all’indomani dell’incidente, HRC ha deciso di non volerlo sostituire con Stefan Bradl. Alberto Puig ha ricordato, dopo l’intervento, che “tutti coloro che partecipano al Mondiale hanno la sfortunata possibilità di rimanere feriti e di dover subire un intervento chirurgico. Purtroppo è stato il nostro turno ed è toccato a Marc a dover avere un intervento chirurgico. Ci vorrà del tempo prima che Marc si riprenda, ma siamo contenti di come è andato il tutto“. Non ha risparmiato qualche frecciatina agli avversari: “Un campione non dovrebbe sentirsi completamente soddisfatto se manca il numero 1“.

Brno diventa uno snodo fondamentale per la stagione MotoGP di Marc Marquez. Saltare tre gare significherebbe dover rinunciare al titolo 2020. “Dobbiamo essere pazienti per vedere come Marc recupera e capire quando può tornare. Questo fine settimana ci concentreremo su Alex, aiutandolo a fare un ulteriore passo – ha aggiunto il team manager -. Quando sei giovane e anche un principiante migliorerai e crescerai ogni settimana“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2, Teruel: Xavi Cardelús di nuovo in pista al posto di Canet

rossi moto3

Moto3: Riccardo Rossi positivo al Covid, salta il TeruelGP

Casey Stoner ex rivale di Valentino Rossi

MotoGP, Casey Stoner: “Ducati ingrata, Marc Marquez mi ha tagliato fuori”