MotoGP Le Mans: Zampata finale di Quartararo, è pole in casa!

Allo scadere ecco Fabio Quartararo: terza pole consecutiva, e sulla pista di casa. 1-2 Yamaha con Maverick Viñales 2°, terza piazza per Jack Miller.

15 maggio 2021 - 14:56

Quando sembrava ormai che Honda si fosse assicurata la prima fila, ecco che arrivano le Yamaha e le Ducati. È il pilota di casa Fabio Quartararo ad assicurarsi la pole position sul Circuito Bugatti, la terza consecutiva per lui quest’anno. Ma è soddisfazione doppia per la casa dei tre diapason, visto che Maverick Viñales blinda la seconda casella in griglia, con Jack Miller che si inserisce in terza piazza, negando una possibile prima fila tutta Yamaha, visto che Franco Morbidelli è ottimo 4°. Da rimarcare per la prima volta il passaggio in Q2 per Lorenzo Savadori e Luca Marini, rispettivamente 11° e 12° alla bandiera a scacchi. Gli orari del GP.

Q1: rookie tricolori all’attacco

Tanti nomi di peso in queste prime qualifiche, inizialmente al via sotto la pioggia. Il duo Suzuki, la coppia Aprilia, il leader MotoGP Bagnaia, più tre KTM, Alex Márquez, Rabat ed i rookie Esponsorama. In pochi minuti a referto un incidente all’ultima curva per Savadori, che lascia la moto rovinata ai commissari e si avvia correndo al box per ripartire presto con la seconda RS-GP. Si stava migliorando Alex Márquez, ma il suo tentativo si conclude anzitempo nella ghiaia della curva 6. Stesso discorso anche per Rabat, a terra ad un minuto dalla fine, è una ricerca del passo avanti fino allo scadere. Vola Lorenzo Savadori, che recupera ampiamente il tempo perduto piazzando il miglior crono della sessione, gran risultato anche per Luca Marini che stampa il secondo tempo! Sono i due rookie a passare il turno per la prima volta, le Suzuki e Bagnaia invece sono fuori!

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Q2: tris Honda… No, bis Yamaha e Miller! 

Pista ‘bagnasciutta’ e si comincia con gomme rain, con solo due eccezioni: Morbidelli e Rossi ci provano da subito, entrambi mettono la doppia soft slick. Una mossa che convince anche tutti gli altri: dopo appena un giro li rivediamo al box per effettuare il cambio. Rischia grosso il Dottore, che stava mettendo a referto un gran giro, cosa che invece riesce al compagno di box. Ma non solo a lui: scatta immediatamente la battaglia per le posizioni in griglia, è una sequenza di giri sempre migliori. Cade Oliveira, mentre a due minuti dalla fine la prima fila parla totalmente Honda! Cerca di fare ancora meglio Pol Espargaró, ma si risolve in una scivolata… Non ci stanno però gli altri: Fabio Quartararo piazza la pole position! Risalgono in prima fila anche Maverick Viñales e Jack Miller, rispettivamente 2° e 3°.

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e Pecco Bagnaia

Valentino Rossi, Bagnaia, Cairoli al Quirinale: Immacolata col Presidente

Iker Lecuona

MotoGP, Iker Lecuona critica KTM: “Non è corretto”

MotoGP, Alberto Puig

“MotoGP senza Valentino Rossi? La vita va avanti”: la freddura di Puig