MotoGP, Franco Morbidelli e Ramon Forcada

MotoGP, Forcada: “Franco Morbidelli, ora non pensiamo al Mondiale”

Franco Morbidelli assente nel test MotoGP a Misano. Ramon Forcada: "Peccato, un'occasione mancata. Ma adesso non pensiamo a vincere il Mondiale".

16 settembre 2020 - 10:59

Franco Morbidelli ha saltato il test MotoGP di Misano per lievi problemi di salute. Dopo l’ottima prestazione di Jerez, rovinata dal motore in panne, e il podio di Brno, per l’ex campione Moto2 è giunta anche la prima vittoria nella classe regina. Saltare il test gli ha impedito di studiare nuove soluzioni in vista del prossimo round. Per quanto concerne le nuove componenti non è stata, invece, una grande perdita. “Il telaio della moto nuova non l’avevamo – spiega il capotecnico Ramon Forcada -, abbiamo un piano più corto“.

Un’occasione mancata

Tornato a casa sua a Tavullia in seguito al trionfo, dove è stato accolto dai suoi fan, Franco Morbidelli resta a riposo. Rientrerà in autodromo in occasione della conferenza stampa MotoGP di giovedì. “Non è il peggio, ma volevamo farlo perché a volte hai delle idee che sono difficili da provare durante un Gran Premio, in quanto non c’è tempo e bisogna preparare la moto. Se fai una moto diversa che non va perdi un turno – sottolinea Ramon Forcada -. Avevamo tanto da provare, ma non fa nulla“.

In inverno lo step personale di Franco

La stagione 2020 sembra iniziata con una marcia in più per l’italobrasiliano del team Yamaha Petronas SRT. L’anno scorso ha sofferto la presenza di Fabio Quartararo, ma ha migliorato sensibilmente la sua preparazione per affrontare la sfida. “Durante il lockdown ha fatto un cambiamento, poi occorre che le cose vadano bene – aggiunge il capotecnico catalano a Sky Sport MotoGP -. A Jerez ha fatto bene, a Brno è arrivato secondo, in Austria meglio dimenticarlo. A Misano abbiamo vinto, qui gira con la R1… il vero cambiamento l’ha fatto in inverno“. Nulla è impossibile in un campionato fortemente ancora incerto. “Franco ha ancora margine, quest’anno ha fatto un bello step da subito, ha acquisito fiducia. E nel prossimo week-end sarà possibile fare un bel risultato“.

Le ambizioni iridate

La classifica piloti vede ‘Morbido’ al settimo posto, -21 punti dalla vetta, a un solo punto di distanza da Valentino Rossi e Maverick Vinales. Resta un po’ di amarezza per l’incidente al Red Bull Ring con Johann Zarco, che lo ha costretto a chiudere a zero punti. “Facendo un risultato normale a Jerez, dove era un podio sicuro, e una gara normale in Austria, poteva puntare al titolo. Ma queste sono le gare, può capitare, non è avvenuto nulla di strano. Possibile vincere il Mondiale, nessuno predomina, ma non è facile. Domenica in tanti con moto diverse andavano forti. Anche domenica prossima, con Mir, Bagnaia, Nakagami ecc. non sarà facile. Pensare al Mondiale non è la strategia giusta – conclude Forcada -, dobbiamo pensare solo a fare bene“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Franco Morbidelli e Ramon Forcada

MotoGP, Forcada: “Morbidelli come Lorenzo, Stoner talento vero”

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, ‘Mack’ Vinales: “Valentino Rossi correrà anche nel 2022”

crutchlow motogp catalunya

MotoGP: Cal Crutchlow, rientro positivo. “Ma il braccio è di nuovo gonfio”