MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Dovizioso tratta con Yamaha: Vinales subito con Aprilia

Andrea Dovizioso ha la possibilità di ritornare in MotoGP con il team di Razali già da questa stagione. Maverick Vinales wild card con Aprilia.

21 agosto 2021 - 9:08

Yamaha e Maverick Vinales hanno scritto la parola fine ad un matrimonio durato quattro stagioni e mezzo in MotoGP. Le scuse pubbliche del pilota non sono bastate per convincere la Casa di Iwata a proseguire. Imperdonabile quel gesto di provare a rompere il motore della M1. Ma del resto hanno pesato anche i risultati poco entusiasmanti: 8 vittorie, 24 podi e due terzi posti finali nel 2017 e 2019. La risoluzione anticipata del contratto concordato permetterà a Maverick di concentrarsi subito sulla nuova avventura Aprilia. A breve il debutto sulla RS-GP21, su cui potrà lasciare un feedback importante per l’evoluzione futura.

Al suo posto in Yamaha factory correrà Cal Crutchlow, in Petronas SRT passerà Jake Dixon. Dalla gara di Misano ritornerà Franco Morbidelli che potrebbe passare subito nel box ufficiale al fianco di Fabio Quartararo. Mentre nella formazione di Razlan Razali potrebbe arrivare, secondo quanto scrive Paolo Ianieri su ‘La Gazzetta dello Sport’, Andrea Dovizioso. Negli ultimi giorni si sono intensificati i colloqui tra il suo manager Simone Battistella e Lin Jarvis, managing director della Yamaha. Il forlivese potrebbe chiudere questa stagione MotoGP in sella alla M1 dopo aver compiuto qualche test privato con Aprilia.

Il ritorno a breve di Dovi sarebbe però vincolato solo a un impegno a tempo pieno anche nel 2022, sempre nel team satellite e con una moto ufficiale. Una scelta dettata anche dal nuovo title sponsor, ovvero la WithU, con sede a Milano, che vorrebbe un pilota italiano. L’alternativa è Marco Bezzecchi, che sembra però più orientato verso il team VR46 di Valentino Rossi. Intanto Andrea Dovizioso ha ancora un impegno con Aprilia: il test a Misano del 31 agosto-1 settembre. Poi sarà quel che sarà… Con tanti tifosi che sperano di rivederlo presto in azione nel Mondiale MotoGP. Maverick Vinales, invece, potrebbe tenere qualche test con la Aprilia RS-GP e sfruttare le tre wild card a disposizione come da regolamento. Magari a cominciare da Aragon o Misano.

Molto più che un massaggio

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”