binder motogp

MotoGP: Brad Binder, la fortuna degli audaci nella gara più folle

Un pazzo GP d'Austria che incorona Brad Binder. "Sono tutti rientrati, ho visto un'occasione." Un azzardo ed ecco il 2° successo MotoGP, a casa di KTM.

15 agosto 2021 - 17:39

È stata la gara più pazza della MotoGP moderna? Davvero difficile da dire, ma certo lo è da un pezzo. Brad Binder è tornato alla vittoria proprio in questa occasione, mettendo a referto il secondo successo personale in classe regina dopo Brno 2020. Con un azzardo non da poco, visto che ha portato la sua KTM al traguardo con gomme da asciutto su pista bagnata! Un tentativo che ha davvero pagato, visto che è riuscito a beffare tutti e proprio in casa del costruttore di Mattinghofen. “La fortuna aiuta gli audaci” è uno dei motti preferiti di suo padre, non potrebbe esserci frase migliore per descriverlo oggi.

“Gli altri stavano tornando al box e ho visto un’occasione.” Márquez, Mir, Bagnaia, Quartararo e Martín infatti sono usciti dalla pista, lui è andato dritto, sorprendendo tutti. “Ho pensato di rischiare e di vedere se cadevo o se riuscivo a chiudere in top 5.” Mancavano pochi giri alla bandiera a scacchi, ma sono stati lunghissimi in quelle condizioni. “Sapevo di avere nove secondi di vantaggio, ma non sono sufficienti se tu hai le slick e loro le rain… Ho cercato di andare il più velocemente possibile, ma sono andato anche fuori alla curva 1, non riuscendo a fermarmi quando dovevo.”

Anche perché “I freni in carbonio erano freddi, non li avevo! Ho rischiato tanto.” Ma non solo. “Anche la temperatura delle gomme era calata, era come correre sul ghiaccio.” Il largo sorriso di Binder mostra però quanto volesse il podio. Riuscirci così, salendo in alto e prendendosi gli applausi di tutti, sarà difficile da scordare. “È stato un gran GP per noi, per KTM e per Red Bull. Avevo già vinto in Moto2 e so cosa vuol dire trionfare nel loro evento di casa. Ma riuscirci in MotoGP è incredibile!” Secondo trionfo dal sapore unico. “La prima vittoria è speciale, ma è stata quasi inattesa. Ho dovuto lavorare molto di più per questa. Una grande sfida, ma direi anche più ‘reale’!”

Per i tuoi massaggi Thai

Foto: motogp.com

2 commenti

Max75BA
18:08, 15 agosto 2021

Strepitoso, gara leggendaria

    Anonimus
    21:01, 15 agosto 2021

    Concordo… una gara così non se ne vedono da anni!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”