aleix espargaro motogp

MotoGP, Aleix Espargaró: “Non riuscivo a superare le Ducati”

Aleix Espargaró ha visto il podio da vicino a Doha, prima di perdere posizioni. "Un'occasione persa." Ma è ottimista verso i GP europei. "Possiamo lottare coi top riders."

5 aprile 2021 - 12:35

Una buona partenza, il tentativo di rimanere a lungo incollato ai primi, per poi perdere qualche posizione. Aleix Espargaró ha avuto a lungo nel mirino la zona podio, ma non è riuscito a tenerla, anche se nonostante tutto ha chiuso nuovamente in top ten. Non è però particolarmente contento del risultato finale, ma adesso non vede l’ora di mettere alla prova se stesso e la Aprilia RS-GP su una pista molto differente da quella di Losail. Conferma la linea ottimista mostrata fin dai test e si vede capace di lottare al top nel corso di questa stagione MotoGP.

“Ho fatto tutto quello che potevo” ha ammesso il pilota catalano alla fine della corsa. “Ma ho perso tanto sul dritto ed è stato difficile mantenere la posizione.” Sottolinea ancora una volta che “La moto funzionava benissimo, ma in rettilineo è stato davvero complicato, ogni giro perdevo qualcosa.” Come detto, a lungo si è tenuto vicinissimo alla zona podio. “Ho cercato di essere aggressivo, di superare Zarco e Quartararo, ma perdevo sempre qualcosa. Nell’ultima parte di gara poi le gomme delle Ducati sono calate tanto, ma non ero in grado di superarle. Un problema è stato anche questo: hanno perso terreno, ma non riuscivo a passare davanti.”

Per l’alfiere Aprilia “È un’opportunità persa, peccato.” Ma guarda anche i lati positivi. “Mi sono sentito bene con le gomme, sono stato ben più attento rispetto al GP precedente. L’accelerazione poi è un gran passo avanti rispetto al 2020. In altre gare riusciremo a fare meglio.” Tra meno di due settimane si va a Portimao. “Non vedevo l’ora di lasciare il Qatar. Certo mi piace questo posto, ci sono venuto anche in vacanza con la mia famiglia, ma dopo i test e due gare consecutive qui voglio correre su altre piste.” E rimarca: “C’è ancora da lavorare sul motore per migliorare sul dritto, ma in Europa possiamo lottare con i top riders.”

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Non so cosa aspettarmi ad Austin”

gabriel rodrigo moto3

Moto3: Gabriel Rodrigo non disputerà il GP delle Americhe

Andrea Iannone e Lucrezia Lando

Andrea Iannone dalla MotoGP a Rai1: “Cambia la pista, ma la grinta…”