MotoGP, Suzuki

MotoGP Test Sepang: La Suzuki è rimasta senza carbonio?

Partiti a Sepang i tester dei collaudatori MotoGP. Sulla Suzuki di Sylvain Guintoli sembrano spariti i riporti in carbonio sul doppio trave del telaio

2 febbraio 2020 - 8:18

Sylvain Guintoli è il collaudatore Suzuki a Sepang. L’ex iridato Superbike ha pubblicato questo piccolo video che mostra, oltre a un sole splendente, le due Suzuki del pilota francese che sfoggiano colorazione  e un aspetto molto simili a quelli che abbiamo visto nei precedenti test a Valencia. Ma, a meno che non ci sia un’illusione ottica, uno dei prototipi, apparentemente,  ha un telaio che non ha il solito rivestimento in carbonio sulle travi, un segno, se questo è vero, che stiamo ancora lavorando sulle rigidità di quest’ultimo nonostante il buon comportamento della ciclistica di Hamamatsu.

FORCELLONE ANCORA IN ALLUMINIO

Per quanto riguarda il forcellone ancora in alluminio, Ken Kawachi, direttore tecnico Suzuki MotoGP, ha spiegato durante l’inverno: “Penso che dobbiamo cercare e studiare, ma il fatto è che i vantaggi dell’utilizzo di materiali in carbonio non non sono ancora stati completamente dimostrati. Il carbonio può essere più leggero in alcuni casi, ma può essere più pesante dell’alluminio a seconda del design e della struttura. Comporta anche un cambiamento nelle specifiche. Immagino che, adottando questo tipo di componente, la sensazione del pilota cambierà in maniera radicale. Lo studieremo, ma al momento non è una priorità di sviluppo elevata. “

IL PROGRAMMA DEI TEST

Questo il programma dei test shakedown riservati ai tester e ai rookie della MotoGP. Tante le novità tecniche scese in pista in questa prima giornata. Stay on line.

Leggi qui l’articolo originale su Paddock-GP

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez e Valentino Rossi

MotoGP, Marc Marquez: “Valentino Rossi meglio di Casey Stoner”

MotoGP, Andrea Iannone

Andrea Iannone: “L’Aprilia RS-GP meglio di una notte d’amore”

tony arbolino moto3

Tony Arbolino: “Sensazione particolare quando corro, mi sento forte”