Circuito di Misano

MotoGP Test: KTM, Aprilia, Ducati e Suzuki in scena a Misano

KTM, Aprilia, Suzuki e Ducati pronti per l'ultima sessione di test prima dell'inizio della stagione MotoGP. Mercoledì e giovedì in pista anche la Superbike.

22 giugno 2020 - 16:11

Stamane i fratelli Pol e Aleix Espargarò hanno preso un volo privato per raggiungere Misano. Il tracciato adriatico ospiterà tre giorni di test MotoGP e Superbike. Saranno inoltre presenti Brad Binder, Miguel Oliveira, Iker Lecuona, Bradley Smith, Michele Pirro per Ducati e Sylvain Guintoli con Suzuki. A meno di quattro settimane dall’inizio della stagione MotoGP a Jerez, KTM e Aprilia beneficeranno di un’altra giornata di test con i piloti ufficiali. Gli altri team senza concessioni, invece, gireranno con i collaudatori. Assenti Honda e Yamaha.

La casa di Mattighofen ha già tenuto una sessione di test privati al Red Bull Ring il 27 e 28 maggio al Red Bull Ring con Pol Espargaró e Dani Pedrosa. Aprilia ha già provato a Misano il 10 e 11 giugno con Bradley Smith e Lorenzo Savadori. I due costruttori europei potranno continuare a lavorare sullo sviluppo dei loro motori fino alla fine del mese di giugno.

Test importante anche per Bradley Smith che sostituirà Andrea Iannone a Jerez. “Sto imparando ad essere paziente“, ha detto il britannico a ‘Oxford Mail’. “Fino a quando non avrò qualcosa di concreto davanti a me, è difficile dire per quanto tempo correrò per [questa stagione]. Il processo di Andrea non si concluderà prima delle prime due gare. Restiamo ad aspettare che Aprilia prema il pulsante verde. A partire da ora, sto programmando di essere al primo round“.

A partire da domani, 23 giugno, la Ducati ha noleggiato il circuito di Misano per tre giorni. Oltre al team di test MotoGP con Michele Pirro e al proprio team di fabbrica Superbike, il produttore di Borgo Panigale offre l’opportunità di testare anche ai team clienti Barni, Go Eleven, Brixx e Motocorsa. Dani Pedrosa, test driver della KTM, invece, proverà a Brno a luglio. Dei team di fabbrica della Superbike, oltre alla Ducati, ci sarà Kawasaki con il campione del mondo Jonathan Rea e il leader del campionato attuale Alex Lowes. I team MotoGP proveranno solo nei primi due giorni di test.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Carmelo Ezpeleta

MotoGP, Ezpeleta: “Su Valentino Rossi sono molto ottimista”

Alex Marquez e Marc Marquez

MotoGP, Alex e Marc Marquez a Jerez con un casco speciale

motoe 2020

MotoE, Nicolas Goubert: “Abbiamo gestito il calendario al meglio”