MotoGP, Fabio Quartararo

LIVE MotoGP Le Mans: vittoria Ducati con Miller e Zarco, 11° Rossi

LIVE MotoGP del GP Le Mans 2021. Segui la gara in diretta, con aggiornamenti, tempi e classifica, analisi e commenti in tempo reale.

16 maggio 2021 - 15:00

15:45VIDEO: la doppia caduta di Marc Marquez nel GP di Le Mans

15:40Leggi le dichiarazioni di Fabio Quartararo

Jack Miller guida in solitaria gran parte della gara e porta a casa il suo secondo successo consecutivo. Sul podio Johann Zarco e Fabio Quartararo. Ottimo 4° posto per Pecco Bagnaia che era partito dalla 16esima piazza. 5° Danilo Petrucci che porta un raggio di sole nel box KTM. Soltanto 11° Valentino Rossi.

-3 giri: Miller al comando con 5″ di vantaggio su Zarco, 3° Quartararo con Pecco Bagnaia alle spalle che ci sta provando…

-5 giri: Johann Zarco ha scavalcato Fabio Quartararo ed ha un distacco di 6″ da Miller. 5° Pecco Bagnaia.

-7 giri: Su Le Mans splende il sole e la pista si asciuga velocemente. Dobbiamo prepararci ad un altro cambio moto…?

-10 giri: Cade Marc Marquez in curva 6, gara finita. Jack Miller ancora al comando con quasi 5″ di distacco. Ma dalla terza posizione arriva Johann Zarco a tutto gas e con un ritmo spaventoso…

-11 giri: Tra Miller e Quartararo ci sono 4,5″ di gap. Ma il pilota Ducati ha montato la soft rain, il francese la media al posteriore. La pista va asciugandosi e l’alfiere Yamaha potrebbe trarne vantaggio… 6° Danilo Petrucci, 8° Pecco Bagnaia.

-13 giri: Johann Zarco supera in staccata Taka Nakagami. 5° Alex Marquez davanti ad Aleix Espargarò, 7° Danilo Petrucci, 10° Valentino Rossi.

-15 giri: Cade Miguel Oliveira alla curva 3. Zarco all’attacco di Nakagami per il terzo gradino del podio. 11° Pecco Bagnaia.

-16 giri: Jack Miller sfrutta il bagnato e sorpassa tranquillamente Fabio Quartararo. Petrucci risale 8°, 10° Rossi.

-17 giri: La vittoria sarà contesa fra Quartararo e Miller divisi da poco più di un secondo. 3° Nakagami con un gap di 15″. Rossi 8° all’inseguimento dei fratelli Espargarò. 15° Luca Marini, 19° Enea Bastianini. Cade Lorenzo Savadori.

-19 giri: Cade Marc Marquez mentre era al comando, riesce a ripartire dal fondo. Quartararo è il nuovo leader del gruppo, Danilo Petrucci in top-10. Johann Zarco 4°.

-20 giri: Long lap penalty per Bagnaia e Miller perché hanno superato la velocità massima in corsia ai box. Valentino Rossi 9°.

-21 giri: Uno sguardo alla nuova classifica: Marquez, Quartararo, Miller, Nakagami, Zarco, Alex Marquez, Vinales, Pol E Aleix Espargarò, 10° Pecco Bagnaia.

-22 giri: Caduta per Joan Mir e casca anche Alex Rins in curva 3. Marc Marquez è al comando per la prima volta dopo l’infortunio! 12° Valentino Rossi.

-23 giri: Si intensifica la pioggia, tutto pronto per il flag-to-flag. Gli equilibri potrebbero cambiare a favore di Marc Marquez che intanto si piazza al terzo posto.

-24 giri: La top-5: Quartararo, Miller e Alex Rins al comando, ma comincia a piovere…

-26 giri: Valentino Rossi scivola al 13° posto dopo un contatto con Pol Espargarò e Franco Morbidelli. Vinales passa al comando. Intanto Joan Mir 9°.

-27 giri: Buona la partenza di Jack Miller che si mette dietro le Yamaha di Vinales e Quartararo. Marc Marquez 4°, 8° Valentino Rossi. Male Bagtnaia 19°, cade Franco Morbidelli.

Il pre-gara di Le Mans

13:57 – 3 minuti al giro di ricognizione. La pioggia non si intravede, saranno le migliori condizioni per le Yamaha…

13:50 – Nel corso del week-end MotoGP, ma già da Jerez, si è fatto un gran parlare del sistema holeshot. Marc Marquez avrebbe voluto vietarlo, ma Carmelo Ezpeleta ha messo fine ad ogni diatriba. Leggi QUI l’articolo.

13:47 – Dopo il test di Jerez Valentino Rossi pare abbia migliorato le sensazioni sulla M1. Tra le novità il forcellone in carbonio e una modifica alla sella. Il nove volte campione al via con doppia gomma soft.

13:45 – Cielo grigio sul circuito di Le Mans, ma al momento non piove. C’è molto vento e le condizioni possono cambiare velocemente. 17°C la temperatura dell’aria, 32°C la temperatura dell’asfalto.

13:40Due errori nella scelta gomme costano caro a Pecco Bagnaia che partirà 16°.

13:35 – Danilo Petrucci sperava in una gara bagnata, ma al momento splende il sole a Le Mans. “Abbiamo ancora bisogno di ulteriori progressi con la moto, ci vorrà del tempo. Ho bisogno di molta pioggia in gara“.

Il riepilogo del week-end di Le Mans

Domenica di MotoGP all’insegna del meteo incerto a Le Mans. Tutto può cambiare da un momento all’altro, con la possibilità di una gara flag-to-flag che rivoluzionerebbe gli equilibri in pista. Sull’asciutto le Yamaha M1 ribadiscono di essere la moto da battere, ma sul bagnato Ducati ha un passo quasi impareggiabile. A scattare dalla prima fila Fabio Quartararo, Maverick Vinales e Jack Miller, con l’australiano che sul bagnato potrebbe avere un vantaggio sostanziale per piazzare la seconda vittoria stagionale.

Seconda fila ricca di potenziali “outsider”, con Franco Morbidelli, Johann Zarco e Marc Marquez pronti a sfruttare qualsiasi scenario per ambire al podio. Il Cabroncito ha riportato un’altra caduta in curva 3 nel corso del warm-up, dopo lo scivolone di ieri. Ma nelle FP3 ha piazzato il miglior crono e spera in un tempo da rain così da non dover sforzare troppo il braccio destro. Altre due Honda in terza fila, con Nakagami e Pol Espargarò alla ricerca del primo podio in sella alla RC213V. Con Valentino Rossi 9° che dovrà conquistare un buon risultato per dare manforte alle sue speranze di rinnovo contratto.

Week-end sfortunato per Aleix Espargarò che manca la Q2 per soli 4 millesimi e partirà dalla 13esima piazza. Meglio Lorenzo Savadori che si esalta sul bagnato e occuperà l’11esima posizione in griglia di partenza. Spera nella pioggia anche Danilo Petrucci, vincitore dell’edizione MotoGP 2020 del GP di Le Mans. Nel warm-up ha firmato il miglior crono, a dimostrazione di saper sfruttare pienamente certe condizioni estreme di pista. Ultima fila, invece, per il rookie Enea Bastianini che ancora non ha trovato il giusto feeling con le gomme da bagnato.

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

johann zarco motogp

MotoGP Misano-2, FP3: Tris Ducati in vetta, Bagnaia e Quartararo in Q1!

xavi artigas moto3

Moto3 Misano-2, Prove 3: la zampata finale di Xavier Artigas

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Vinales: il futuro di Aprilia è nelle sue mani