MotoGP Petrucci

MotoGP, la conferma Ducati: Danilo Petrucci verso KTM per il 2021

Danilo Petrucci con KTM nel 2021. Arriva la conferma anche da Ducati. "Siamo contenti che rimanga in MotoGP, anche se sarà un rivale" ha dichiarato Ciabatti.

19 giugno 2020 - 16:35

In questo folle ed anticipato mercato piloti MotoGP, si rincorrono voci di ogni tipo riguardo il futuro. Certo l’addio di Danilo Petrucci a Ducati dopo la promozione di Jack Miller, in questi giorni il ternano è stato visto al quartier generale KTM. Dal team di Borgo Panigale arriva una sorta di conferma del passaggio di ‘Petrux’ alla struttura austriaca per la prossima stagione. Per quanto riguarda il rinnovo di Andrea Dovizioso, le trattative sono ancora in corso.

La conferma della (quasi) intesa tra Danilo Petrucci e KTM, per prendere il posto di Pol Espargaró (direzione HRC), arriva da Paolo Ciabatti. “Abbiamo scelto una strada diversa puntando su Miller” ha dichiarato il direttore sportivo Ducati ai microfoni Sky. “Vogliamo un gran bene a Danilo e gli avevamo offerto di correre con noi in Superbike. Lui però vuole rimanere in MotoGP e dimostrare il suo valore. Siamo contenti che abbia trovato un posto per la prossima stagione, anche se diventerà un nostro rivale.”

Nel Ducati Team però attualmente è confermato un solo pilota, appunto Jack Miller. Si tratta ancora con quello che è diventato l’uomo di punta della struttura di Borgo Panigale. “Da settimane parliamo col manager di Andrea [Dovizioso] ha aggiunto Paolo Ciabatti. “Siamo in una fase preliminare, abbiamo dovuto creare nuove condizioni per questo 2020.” La speranza è di poter continuare un sodalizio che dura ormai da ben otto anni e che ha portato tre vice-campionati MotoGP.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e Franco Morbidelli

MotoGP, Valentino Rossi: “Frankie fiore all’occhiello dell’Academy”

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Il 4° posto a Brno uno sforzo non indifferente”

MotoGP, tecnica: I 4 anni di sviluppo KTM prima della vittoria (1/2)