MotoE: Aggiunta una terza sessione di prove libere in Austria

Per il round in Austria i piloti MotoE avranno a disposizione un terzo turno di prove libere, da svolgere il sabato mattina prima delle altre categorie.

31 luglio 2019 - 10:29

Ci sarà un turno di prove libere in più per i piloti MotoE in Austria. Per l’appuntamento al Red Bull Ring, in programma tra due settimane, ci sarà una sessione anche al sabato mattina, in aggiunta alle due già in programma venerdì. Al momento questa novità vale solo per la tappa in Austria, da vedere poi per i round successivi.

In questo modo la E-Pole non sarà l’unico turno che vedrà in pista i 18 piloti del nuovo campionato MotoE. Le FP3 verranno svolte prima delle prove delle categorie Moto3, MotoGP e Moto2. Si comincia alle 8:30 locali, per un totale di circa 20 minuti in pista. La classifica sarà importante, visto che l’ordine di partenza per la E-Pole sarà deciso in base ai risultati di FP1, FP2 ed ora anche FP3.

Si tratta di una novità volta a permettere ai piloti di girare un po’ di più, trattandosi di un campionato completamente nuovo. In questo modo i 18 alfieri MotoE potranno conoscere meglio la pista austriaca con le loro Energica Ego Corsa, preparandosi al meglio per qualifiche e gara. Dopo il round in Austria verrà deciso se mantenere questo programma anche in seguito.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso e Marc Marquez

MotoGP, Dovizioso provaci ancora: Marquez obiettivo non impossibile

miguel oliveira tech3

Miguel Oliveira: “MotoGP in Portogallo? Un sogno, ma…”

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Ho dimostrato di meritare la Yamaha”