fernandez moto3

Moto3, Misano-2: Prove 1, e alla fine arriva Raúl Fernández

Raúl Fernández brilla nelle FP1 Moto3, vicinissimo al record assoluto della pista. Lo seguono da vicino il rookie Jeremy Alcoba e Dennis Foggia.

18 settembre 2020 - 9:46

Prime prove libere Moto3 nel segno di Raúl Fernández. Come la scorsa settimana, lo spagnolo di Red Bull KTM Ajo comincia il Gran Premio nel migliore dei modi, anzi fa ancora meglio. Il suo crono finale, oltre ad essere l’unico sotto il muro di 1:42, è vicinissimo al record assoluto della pista. Seconda piazza per Jeremy Alcoba, terzo è il primo degli italiani, Dennis Foggia. Tra penalità e miglioramenti solo nel finale, si chiude il primo turno dell’evento dell’Emilia Romagna: si riparte alle 13:15 con le FP2.

Ricordiamo che vari piloti cominciano in ritardo in queste prime libere, come conseguenza di ‘eccessiva lentezza’ nelle FP3 dello scorso weekend. Parliamo di Suzuki, Binder, Alcoba, Baltus, Kofler, Nepa, Ogura, Tatay (10 minuti di stop). Ma per i turni successivi ce ne saranno altri: ben 12 piloti infatti, alla seconda infrazione, avranno 15 minuti di stop all’inizio delle FP2. Infine ce ne saranno altri colpevoli della terza infrazione: loro rimarranno fermi per i 15 minuti finali delle FP3.

Registriamo nei primi minuti una scivolata per Öncü: come sette giorni fa, il rookie turco è protagonista del primo incidente del weekend. Replica anche nel finale del turno con un nuovo incidente per il giovane alfiere Tech3, fresco di rinnovo. Masiá intanto prende la testa della classifica, con tempi però più alti rispetto a quanto visto nelle FP1 della scorsa settimana. Una situazione che cambia sul finale del turno: cade Suzuki, mentre Raúl Fernández brilla, chiudendo ad appena un decimo dal record assoluto della pista, seguito dall’ottimo rookie Jeremy Alcoba e da Dennis Foggia.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP, Fabio Quartararo: “Quando ci sono gare doppie siamo persi”

bastianini moto2

Moto2, Enea Bastianini carico: “Mancano ancora tre Gran Premi”

di giannantonio moto2

Moto2, Fabio Di Giannantonio: “Ci siamo rifatti di domenica scorsa!”